Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

I dazi frenano il commercio mondiale

Quest'anno e nel 2020 crescerÓ meno del Pil

Innocenzo Cipolletta 09/10/2019

Un porto cinese Un porto cinese La guerra dei dazi sta frenando il processo di globalizzazione internazionale. Per la prima volta da molti anni, nel 2019 il commercio mondiale è atteso crescere ad un tasso (+1,2%) inferiore al già ridotto tasso di crescita del Pil mondiale (+2,9%) e questa tendenza continuerà nel 2020 con un commercio mondiale atteso crescere del 2,6% mentre il Pil mondiale dovrebbe aumentare del 3%. Questa ridotta elasticità del commercio mondiale rispetto al Pil sta a indicare che la crescita del mondo sarà trainata essenzialmente dalla domanda interna dei paesi e mancherà l'acceleratore del commercio internazionale. Questa dinamica, tipica dei periodi di recessione mondiale forte, è logica conseguenza della guerra dei dazi avviata da Trump.
 
Inizialmente i dazi imposti dagli Usa hanno giocato nel senso di modificare le correnti di traffico internazionale senza toccare troppo la tendenza complessiva. Ma, con il proseguire della guerra commerciale, si è instaurato un clima di incertezza che ha frenato gli investimenti internazionali e di conseguenza anche gli scambi internazionali. Questa è la riprova che la guerra dei dazi finisce per fare vittime ovunque e non risparmia neppure chi l'ha iniziata, gli Usa che, attraverso questa guerra, avrebbero voluto accrescere il loro potenziale di attività e si trovano invece a pagarne le conseguenze assieme a tutti noi. Un risultato di cui Trump potrà vantarsi nella sua corsa alla rielezione per un secondo mandato!
Altre sull'argomento
Netanyahu rinuncia all'incarico
Netanyahu rinuncia all'incarico
E' la fine di un'epoca in Israele
Brexit, the Joker e...
Brexit, the Joker e...
...alla fine vincerÓ Boris
La caduta dei nostri modelli
La caduta dei nostri modelli
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Amicus Trump, sed magis amica veritas
Amicus Trump, sed magis amica veritas
Le spine del presidente Mattarella alla Casa Bianca
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.