Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

La Spagna vota tra incertezza e stanchezza

I socialisti di Sanchez in testa nei sondaggi ma pesa l'incognita Catalogna

Rocco Cangelosi 08/11/2019

La Spagna vota tra incertezza e stanchezza La Spagna vota tra incertezza e stanchezza Per la quarta volta in quattro anni gli spagnoli tornano al voto nella speranza di trovare un governo stabile. Il premier socialista Pedro Sanchez continua a volare nei sondaggi, ma non sufficientemente per poter disporre di una maggioranza  autonoma. Pesa sul suo percorso il problema Catalogna, che rischia di sottrarre voti ai socialisti costretti ad assumere un atteggiamento  intransigente per non essere accusati di debolezza verso gli indipendentisti. Ma il vero problema è il partito dell'estrema destra Vox, che nei sondaggi è dato come la terza forza politica prima di Ciudadanos. Un altro fattore che potrebbe influire sul risultato è l'astensionismo  destinato ad aumentare per il senso di stanchezza che serpeggia tra gli elettori.
 
Sanchez sembra orientato a proporre un'alleanza con il partito di Albert Rivera Ciudadanos, anche se rimane sul tavolo la proposta per una coalizione  di sinistra proveniente dal partito di Podemos di Pablo Iglesias. Prevale  comunque l'incertezza sul risultato e la fatigue di una campagna elettorale che si è  concentrata maggiormente sui problemi identitari e indipendentisti  che sulle questioni economiche concrete che interessano alla gente. Nulla esclude quindi che la Spagna si ritrovi ancora con un Parlamento incapace di esprimere una maggioranza omogenea  per la formazione  di un governo.
Altre sull'argomento
 Spagna un accordo tardivo e fragile
Spagna un accordo tardivo e fragile
Se avesse fatto l'intesa prima delle elezioni eventuale maggioranza ...
La Spagna e la difficile governabilitÓ
La Spagna e la difficile governabilitÓ
Cresce l'estrema destra di Vox e la questione catalana resta irrisolta
Altro parere
Altro parere
L'umore dei popoli
Il cammino stretto di Sanchez nella crisi catalana
Il cammino stretto di Sanchez nella crisi catalana
Il premier socialista tra fermezza e dialogo. E il 10 novembre in ...
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.