Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

L'egoismo agricolo che favorisce Putin

Il boicottaggio contro le importazioni di grano ucraino

Innocenzo Cipolletta 26/03/2024

L'egoismo agricolo che favorisce Putin L'egoismo agricolo che favorisce Putin Mentre si biasimano Trump e i repubblicani statunitensi che hanno bloccato al Congresso Usa il finanziamento per 60 miliardi di dollari all’Ucraina e si discute animosamente sui tentennamenti europei circa l’invio di munizioni e armi o soldi all’Ucraina in preda a una carenza di mezzi di difesa, passa quasi sotto silenzio il boicottaggio che molti paesi europei (compreso il nostro) stanno facendo alle importazioni di cereali dall’Ucraina.
 
La solidarietà contro Putin sembra forte specie in Polonia, in Francia e in Italia. Ma gli agricoltori di questi paesi sono più forti e, senza essere per questo tacciati di putinismo, si oppongono ad accettare le importazioni di grano dall’Ucraina che sarebbe comunque un aiuto non trascurabile per questo disgraziato paese. Chi ha protestato contro le parole del Papa che sollecitava alla pace, dovrebbe essere scandalizzato da questo egoismo agricolo. Così va il mondo. 
Altre sull'argomento
Altro parere
Altro parere
Opposti cretinismi
Doppiezze etiche
Doppiezze etiche
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Cosa unisce le due crisi
Cosa unisce le due crisi
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Agenda della settimana
Agenda della settimana
Occhi puntati sulla crisi in Medio Oriente
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.