Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Il piano di Trump per aumento dei dazi su import Cina

L'incremento Ŕ del 25%

A cura di Askanews 14/05/2019

È stato pubblicato negli Stati Uniti il piano che dovrebbe portare al nuovo aumento dei dazi al 25% su tutte le importazioni dalla Cina, valutate 300 miliardi di dollari. Pubblicata anche la lista delle 3.805 categorie merceologiche che saranno colpite dai nuovi dazi: restano esclusi solo i prodotti farmaceutici, alcuni prodotti medici e i minerali rari. La decisione è solo l'ultima mossa di una escalation tra Washington e Pechino nell'ambito delle trattative per il nuovo accordo commerciale dopo il primo aumento dei dazi da parte degli Usa e la risposta della Cina su 60 miliardi di beni americani e sul fronte finanziario. Le trattative restano ancora in piedi e cruciale sarà l'incontro tra il presidente Usa Donald Trump e l'omologo cinese Xi Jinping al G20 di fine giugno in Giappone. Solo ieri sera Trump sulla Cina ha commentato ottimista: ''Siamo in contatto con loro. Abbiamo delle relazioni molto buone. Forse qualcosa accadrà. Ci incontreremo al G20 in Giappone e questo sarà, credo, un incontro molto proficuo. Recupereremo centinaia di miliardi di dollari. Recupereremo miliardi di dollari di tasse''. Secondo l'analista di Hong Kong, Francis Lun (ceo di Geo Securities): ''La Cina ha messo in chiaro che non vuole una guerra commerciale, ma la Cina non ha paura di una guerra commerciale. E quando si ha la forza irresistibile e l'oggetto inamovibile che finiscono in uno scontro frontale, il risultato è un disastro per entrambi. Entrambi perdono e nessuno ci guadagna''.
Altre sull'argomento
La bionda, la sbronza, il produttore
La bionda, la sbronza, il produttore
Stangata a Vienna, elezioni in Europa
Huawei, nella guerra Usa-Cina il conto lo paga l'Europa
Huawei, nella guerra Usa-Cina il conto lo paga l'Europa
Il 60% dei cellulari europei e' di origine cinese
Le conseguenze dei dazi
Le conseguenze dei dazi
L'Europa dovrebbe reagire alla politica commerciale di Trump
Google rompe con Huawei. Stop ad aggiornamenti Android
Google rompe con Huawei. Stop ad aggiornamenti Android
PotrÓ usare solo versione Open source
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.