Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Elbling: sui migranti la Germania aiuterÓ l'Italia

Daniele Bellasio, Repubblica, 3 ottobre

Redazione InPi¨ 05/10/2018

Viktor Elbling Viktor Elbling L’ambasciatore tedesco Viktor Elbling, in Italia da poco più di due settimane, ha accolto lo scorso mercoledì a Villa Almone a Roma più di mille invitati per la festa nazionale. «Per noi – ha confidato a Daniele Bellasio che l’ha intervistato per Repubblica - non è solo la festa dell’unificazione tedesca, ma anche quella dello spirito dell’Unione europea». Elbling è convinto che Germania e Italia siano «soci molto, molto integrati nella produzione industriale. Siamo i due paesi industriali più importanti dell’Ue, assieme facciamo la metà del Pil della zona euro. E possiamo cooperare sempre di più e meglio». Però lei arriva in Italia in un momento in cui il Paese sembra quanto meno “imprevedibile”? «Per noi l’Italia è un partner strategico e l’Europa ha bisogno di un’Italia forte. Dobbiamo trovare un metodo di cooperazione ancora più stretto: siamo una famiglia, più che amici». Che cosa si può fare per cancellare l’idea che l’Italia sia stata lasciata sola di fronte alla crisi migratoria? «Trovare soluzioni europee, comuni. Germania e Italia sono d’accordo sul fatto che dobbiamo riformare il sistema di Dublino. Vorrei ricordare che la Germania è di gran lunga il Paese che ha accolto più migranti, più di un milione solo nel 2015. Anche per questo puntiamo a soluzioni solidali verso l’Italia». A che punto è l’accordo tra Roma e Berlino sui migranti “secondari”, quelli che dopo il primo approdo, magari in Italia, sono andati altrove? «C’è un’intesa. C’è stato un negoziato ed è andato a buon fine. Pensiamo che ci sia un risultato che funzioni bene per i Paesi. Questo accordo non è stato ancora firmato. Il governo tedesco sarebbe felice di firmarlo al più presto».
 
Leggi l'intervista completa sul sito InPiù
Altre sull'argomento
Oggi hanno detto
Oggi hanno detto
Interviste da non perdere
Oggi hanno detto
Oggi hanno detto
Interviste da non perdere
Oggi hanno detto
Oggi hanno detto
Interviste da non perdere
Oggi hanno detto
Oggi hanno detto
Interviste da non perdere
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.