Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Il presidente e l'evasione fiscale

Allo sdegno non corrispondono azioni coerenti del governo

Stefano Micossi 10/12/2019

Sergio Mattarella Sergio Mattarella Lo sdegno del presidente Mattarella sull'evasione fiscale riempie le prime pagine dei giornali. Ma nessuno, neanche il presidente, dice che questo governo, come i precedenti, ha appena deciso, con la nuova legge di bilancio, di non contrastarla davvero, sostituendo a una seria lotta all'evasione qualche editto sui grandi evasori. Continuando ad alimentare l'idea che l'evasore sia un tipo molto ricco e molto cattivo che si nasconde alla vista e che bisogna stanare con blitz all'alba della Guardia di Finanza e altre simili, inutili amenità. Il problema è che l'evasione nel nostro paese è un fenomeno di massa: milioni di piccoli evasori quotidiani che non danno lo scontrino o la ricevuta, pagano in contanti, celano buona parte dei propri redditi. Questo fenomeno non è difficile da contrastare, il fisco ha tutte le informazioni necessarie, ma è politicamente costoso. Dunque, si preferisce tacere e sopire, sopire e tacere, come nei Promessi Sposi.
 
Una conseguenza non secondaria di questa impostazione è che il Paese vive in una situazione di illegalità diffusa, di cui l'evasione fiscale è solo il primo passo. L'evasione di massa apertamente tollerata è l'anticamera di comportamenti diffusi di violazione delle leggi, nei quali poi non è tropo difficile il passaggio dalla piccola illegalità ai veri e propri comportamenti criminali. E, naturalmente, ne derivano distorsioni enormi nell'ambiente economico, nel quale chi paga le tasse è oberato e vessato in ogni modo. Il presidente potrebbe contribuire a squarciare il velo di ipocrisia che circonda questa materia, ma evidentemente ha scelto di non farlo, forse per non accendere un altro fronte di divisione in quadro politico lacerato.
Altre sull'argomento
Altro parere
Altro parere
Serve un esecutivo istituzionale. Subito
Fisco, equitÓ orizzontale in frantumi
Fisco, equitÓ orizzontale in frantumi
Il taglio del cuneo dilata le differenze tra le diverse categorie di ...
Contundente
Contundente
Concerto
L'esca del reddito di cittadinanza
L'esca del reddito di cittadinanza
Si sta rivelando uno strumento per individuare malfattori e furbetti
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.