Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Di Maio “liberale e moderato“

L'ultima metamorfosi del grillino che voleva “sconfiggere la povertà”

L'Irriverente 26/02/2021

Di Maio “liberale e moderato“ Di Maio “liberale e moderato“ Chissà che penseranno il Conte di Cavour e il Presidente Einaudi del loro ultimo imprevedibile discepolo, il ministro degli Esteri Di Maio che si è autodefinito, insieme al suo M5S, “liberale e moderato”. E’ vero che, seguendo Conte, il prode Giggino ha pilotato il M5S o quel che ne resta verso l’europeismo, ma arrivare fino ai lidi moderati e liberali, pare davvero troppa grazia. Si può essere dignitosamente europeisti anche da socialdemocratici e da verdi, tendenze politiche più coerenti con l’ambizione di “sconfiggere la povertà” o con la transizione ecologica propugnata da Grillo. Invece no: forse per non far sorgere dubbi, Giggino è andato fino in fondo, si sente un piccolo Malagodi, e ora si trova a fianco di Berlusconi, che continua imperterrito a considerarsi anche lui “liberale e moderato”.
 
Il sospetto che dietro queste etichette, oggi tornate di moda grazie a Draghi, si nascondano solo dei gran para...venti. Ricordano certi extraparlamentari di sinistra del post Sessantotto: alcuni entrarono nelle Br; parecchi altri finirono invece nel PSI di Craxi (ricordo un ringhioso capetto del Movimento studentesco milanese che grazie ai socialisti divenne addirittura capo del personale dell’Alfa Romeo) o in Forza Italia o nei grandi giornali borghesi. Seguendo un’unica stella cometa ideologica: la carriera.
Altre sull'argomento
Il Sud non è discriminato nel PNRR
Il Sud non è discriminato nel PNRR
Ma a Mezzogiorno ci vuole un anno in più per realizzare le opere ...
Salvini intrappolato tra Giorgia e Ursula
Salvini intrappolato tra Giorgia e Ursula
Le intemperanze del Capitano e la strategia di Letta
Contundente
Contundente
Processo
I fuggitivi di Parigi e le verità mai dette
I fuggitivi di Parigi e le verità mai dette
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.