Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Brexit, offerta last minute di Johnson all'Ue su Irlanda del Nord

In occasione del congresso annuale Tory a Manchester

A cura di Askanews 02/10/2019

Boris Johnson si è giocato il tutto e per tutto al congresso annuale del Partito conservatore a Manchester, lanciando la sua ultima offerta all'Europa nella speranza di raggiungere un accordo sulla Brexit. Il Regno Unito ha fatto un ''compromesso'', che è ''l'unica alternativa al no deal'', ha detto il primo ministro britannico. La Brexit si farà entro il 31 ottobre, con o senza accordo. ''Ciò che la gente vuole, ciò che i pro-Brexit vogliono, ciò che gli anti-Brexit vogliono, ciò che tutti vogliono è di finire serenamente con la questione e andare avanti. Usciremo dall'Unione europea il 31 ottobre, vada come vada''. Johnson subito dopo ha invocato un compromesso anche da parte dell'Unione europea. ''Oggi a Bruxelles presenteremo quello che considero una proposta costruttiva e ragionevole che rappresenta un compromesso per entrambe le parti. Per nessun motivo avremo dei controlli alla frontiera o vicino alla frontiera in Irlanda del Nord''. In base alle indiscrezioni, l'idea di Johnson è di fare in modo che l'Irlanda del Nord rimanga de facto in linea con i regolamenti del mercato unico dell'Ue sino al 2025.
Altre sull'argomento
 Il gioco delle tre carte a Londra
Il gioco delle tre carte a Londra
Mentre i laburisti chiederanno un nuovo referendum
Brexit, the Joker e...
Brexit, the Joker e...
...alla fine vincerÓ Boris
Brexit, Camera approva emendamento per rinviare voto su accordo
Brexit, Camera approva emendamento per rinviare voto su accordo
Ma Johnson dice che non negozierÓ il rinvio
La forza perduta dell'Europa
La forza perduta dell'Europa
ůfra crisi internazionali e secessioni
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.