Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Theresa May in lacrime: grata di aver servito il Paese che amo

La premier ha annunciato le dimissioni per il 7 giugno

A cura di Askanews 24/05/2019

Non sono noti al pubblico gli exit poll delle elezioni europee nel Regno Unito, ma di fronte a quello che prevedibilmente è il crollo del partito conservatore, la prima ministra Theresa May ha annunciato le sue dimissioni per il 7 giugno da leader del partito - e quindi da capo del governo poiché in UK è il leader del partito di maggioranza a guidare l'esecutivo.Un discorso commosso quello di May che dopo mesi di strenua, testarda resistenza anche contro il suo stesso partito ha gettato la spugna. Ecco le ultime parole pronunciate con la voce rotta: ''La nostra politica può essere sotto stress ma c'è così tanto di cui essere orgogliosi e ottimisti in questo paese. Fra poco lascerò questo posto, occuparlo è stato l'onore della mia vita; la seconda donna premier ma certamente non l'ultima. Me ne vado senza rabbia ma con enorme gratitudine perché ho avuto l'opportunità di servire il paese che amo''.
Altre sull'argomento
Bugie, intrighi, vendette: arriva il B-day
Bugie, intrighi, vendette: arriva il B-day
Boris Johnson Primo ministro inglese
Il vero scontro Ŕ tra Salvini e Conte
Il vero scontro Ŕ tra Salvini e Conte
Di Maio attacca e fa l'offeso, ma non Ŕ lui il vero avversario della Lega
 La via stretta della Bce
La via stretta della Bce
Draghi ha parlato di nuovi interventi antirecessione, ma lo spazio Ŕ minimo
Il voto Ue e i nuovi equilibri
Il voto Ue e i nuovi equilibri
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.