Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Guerra dei dazi, la Cina risponde a Trump

Ritorsione sulle misure da 34 mld varate dagli Usa

A cura di Askanews 06/07/2018

La guerra commerciale fra Stati Uniti e Cina è ufficialmente iniziata. Pechino ha annunciato di aver cominciato ad imporre tariffe doganali di ritorsione sui beni statunitensi dopo l'entrata in vigore dei dazi per 34 miliardi dollari sulle importazioni cinesi voluti dall'amministrazione Trump.Misure già in vigore ma di cui non sono stati forniti dettagli né sull'ammontare né sulla natura. Decisioni che avranno conseguenze sull'economia mondiale spiega David Qu, economista. ''Quello che gli Stati Uniti stano facendo avrà conseguenze di lungo termine sul commercio mondiale. La Cina dovrà considerare come sarà il nuovo modello economico in futuro''.All'orizzonte altri mercati capaci di rimpiazzare quello cinese, non se ne vedono. ''Io non vedo nessuna economia che può sostituire la Cina a breve termine per sostituire tutte le mancanze che provocherà questo scenario. Quindi gli Usa dovranno acquistare ancora dalla Cina e dunque i dazi faranno male anche a loro''.
Altre sull'argomento
Altro parere
Altro parere
Un mondo di bulli
Usa, in semifinale nero contro bianco
Usa, in semifinale nero contro bianco
Obama in campo contro Trump per le legislative del 6 novembre
Ambigue invasioni di campo
Ambigue invasioni di campo
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
JP Morgan, i ricchi e i poveri
JP Morgan, i ricchi e i poveri
La banca Usa devolve mezzo miliardo ad attivitÓ sociali in 30 cittÓ
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.