Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Incontro Kim-Trump il 12 giugno, Singapore scelta naturale

Primo incontro tra i due leader

A cura di Askanews 11/05/2018

Con un piede in Asia e uno in Occidente, Singapore rappresenta la scelta naturale per il primo summit tra il presidente Usa Donald Trump e il leader nordcoreano Kim Jong Un, che si terrà il 12 giugno. Un vertice storico annunciato così dal presidente americano: ''Il 12 giugno a Singapore incontrerò Kim Jong Un per perseguire un futuro di pace per il mondo, per il mondo intero. Mi auguro che stia per accadere qualcosa di molto buono, anche loro si rendono conto che è molto importante, per tutti. Giappone, Corea del Sud, Cina, tutti, credo che sarà un grande successo''. Dopo essersi reciprocamente promessi la distruzione, i due imprevedibili leader hanno scelto l'isola-stato come località neutrale per la riunione che raccoglierà gli sguardi da tutto il mondo. Da quando è leader, Kim Jong Un ha effettuato solo due viaggi all'estero, entrambi in Cina, se si esclude la breve escursione per il summit con la Corea del Sud. Singapore nel 2015 ha già ospitato lo storico vertice tra il presidente cinese Xi Jinping e l'allora leader di Taiwan Ma Ying-jeou, il primo tra presidenti dei due versanti dalla guerra civile del '49. 
Altre sull'argomento
Magri risultati del summit Trump-Kim
Magri risultati del summit Trump-Kim
I maggiori vantaggi per il dittatore nordcoreano
Il sovranismo che genera i conflitti
Il sovranismo che genera i conflitti
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Storico incontro Trump-Kim a Singapore
Storico incontro Trump-Kim a Singapore
Stretta di mano di 13 secondi
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.