Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Trump a Seoul, "bene acquisto armi Usa"

Al centro dei colloqui la crisi con Pyongyang

A cura di Askanews 07/11/2017

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump è sbarcato a Seul, nel corso della sua visita in Asia. Al centro dei colloqui con il capo dello Stato sudcoreano Moon Jae-in, naturalmente, la crisi nucleare con il sempre più scomodo vicino di Pyongyang. Ma il presidente statunitense non si è lasciato sfuggire un apprezzamento forse fuori luogo, date le tensioni che si vivono all'ombra del 38esimo parallelo, per la decisione del governo sudcoreano di acquistare ulteriore equipaggiamento militare da Washington.''State comprando notevoli quantità del nostro equipaggiamento militare. Nessun altro fa un lavoro migliore di noi, che si tratti di aerei, missili, navi, qualsiasi cosa, non esiste niente di paragonabile e apprezziamo molto i massicci acquisti dei nostri arsenali militari'' ha detto Trump all'inizio del summit con il leader di Seul, sottolineando poi come queste spese riequilibrino il deficit commerciale tra i due paesi.
Altre sull'argomento
Dalla Santa Sede segnali a Pechino
Dalla Santa Sede segnali a Pechino
Per risolvere il contenzioso sulla nomina dei vescovi
Il generale USA e la bomba di Trump
Il generale USA e la bomba di Trump
Il rifiuto di ôordini illegaliö
Giggino va all'America
Giggino va all'America
La visita di Di Maio al Dipartimento di Stato
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.