Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Onu dice sý a nuove sanzioni contro Corea del Nord

Inasprimento ma non come voluto dagli Usa

A cura di Askanews 12/09/2017

Il Consiglio di sicurezza dell'Onu ha adottato all'unanimità nuove sanzioni contro la Corea del Nord, dopo l'ultimo test nucleare compiuto da Pyongyang il 3 settembre scorso. Tra le misure approvate, il bando alle esportazioni tessili nordcoreane e il divieto alle importazioni di petrolio e gas naturale, esclusa la quantità necessaria al sostentamento della popolazione. Stati uniti, Gran Bretagna, Francia e Italia hanno giudicato la risoluzione adottata ''molto solida'', ''equilibrata'' e tale da consentire all'Onu di affermare la sua ''unità'' e  determinazione''. L'accordo è stato possibile grazie a un notevole passo indietro degli Stati Uniti: fino a pochi giorni fa Washington aveva minacciato provvedimenti molto più restrittivi e pesanti per condannare il programma nucleare di Pyongyang, che però non avrebbero trovato in Consiglio Onu l'approvazione di Russia e Cina, membri permanenti con diritto di veto.
Altre sull'argomento
Dalla Santa Sede segnali a Pechino
Dalla Santa Sede segnali a Pechino
Per risolvere il contenzioso sulla nomina dei vescovi
Contundente
L'ipocrisia sui migranti
L'ipocrisia sui migranti
Solo un'azione europea e mondiale pu˛ affrontare il problema
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.