Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Zerocalcare: «Vedo solo macerie, la protesta è legittima»

Francesca Schianchi, La Stampa, 28 ottobre 2020

Redazione InPiù 31/10/2020

Zerocalcare: «Vedo solo macerie, la protesta è legittima» Zerocalcare: «Vedo solo macerie, la protesta è legittima» Zerocalcare: «Vedo solo macerie, la protesta è legittima»
«Mi sembra che ci siano tre diversi blocchi che si stanno esprimendo». Chiuso nella sua casa di Rebibbia a disegnare, Michele Rech, il fumettista Zerocalcare, guarda passare le immagini delle proteste di questi giorni. Prima Napoli, poi Roma, Torino, Milano. E focolai di protesta qua e là in tutta Italia. E lui, che le periferie le frequenta e le racconta, ci ha riflettuto sopra. Tre blocchi, cioè? «Uno – spiega a Francesca Schianchi (La Stampa, 28 ottobre 2020) – è quello dei ristoratori e dei commercianti, che protesta contro le chiusure. Un altro è quello del mondo antagonista, che chiede un reddito universale. Un terzo è espressione dei giovani di periferia, e si caratterizza diversamente a seconda del tessuto sociale della città». Ad esempio? «A Napoli non penso ci fosse una regia criminale, ma se ci sono pezzi di città dove l’illegalità è pervasiva mi sembra normale che ci fossero anche loro. A Roma c’è stata la manifestazione dei fascisti, a Torino una composizione mista tra ragazzi che frequentano lo stadio e immigrati di seconda generazione, più modello banlieue francese». Si è fatto un’idea molto precisa delle piazze… «Ho provato a guardarci dentro perché è una cosa su cui sono abbastanza in fissa. Ogni volta che succede qualcosa si cerca un capro espiatorio: è la camorra, sono gli ultras… Ho sempre pensato che fosse una lettura sbagliata». All’indomani dell’omicidio di Willy Duarte ha invitato via Facebook a «restituire la complessità delle situazioni». «La tendenza è quella di cercare di mettere etichette rassicuranti per dire che è sempre qualcosa di esterno a noi. Non è che fascisti o ultras non ci siano, ma non si esaurisce tutto lì. Io vedo questi tre blocchi accomunati da un disagio che legittima la loro protesta».
 
Leggi l'intervista completa sul sito di InPiù
 
Altre sull'argomento
Oggi hanno detto
Oggi hanno detto
Interviste da non perdere
Oggi hanno detto
Oggi hanno detto
Interviste da non perdere
Oggi hanno detto
Oggi hanno detto
Interviste da non perdere
Oggi hanno detto
Oggi hanno detto
Interviste da non perdere
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.