Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Palermo: negli ultimi vent'anni i posti letto sono stati falcidiati

Veronica Passeri, Quotidiano Nazionale, 9 marzo

Redazione InPi¨ 13/03/2020

Carlo Palermo Carlo Palermo Posti letto falcidiati e una carenza strutturale di medici: il Sistema sanitario nazionale c’è arrivato così all’emergenza Coronavirus. Lo spiega Carlo Palermo, segretario nazionale Anaao-Assomed, il sindacato più rappresentativo nel settore sanitario, intervistato sul Quotidiano Nazionale da Veronica Passeri. Quanto pesano ora anni di tagli alla sanità pubblica? «Arriviamo a questa crisi epidemica con l’affanno, dalla crisi finanziaria del 2009 le spese sociali si sono ridotte e tutto questo per la sanità pubblica si è tradotto in una riduzione di 50 mila addetti in meno. Negli ospedali italiani, in questo preciso momento, mancano 8mila medici, 2mila tra biologi, chimici e farmacisti, dai 36 ai 40mila tra infermieri, fisioterapisti e altri operatori sanitari». Sono crollati i posti letto? «I posti letto sono stati falcidiati: all’inizio degli Anni 2000 c’erano circa 300mila posti letto, oggi sono 70-80mila in meno. Questo non può non avere conseguenze in termini di riduzione di accesso alla possibilità di curarsi. Su questa situazione si è abbattuta l’epidemia che si accompagna a un tasso di ricoveri molto alto, il 40-50% dei casi, e di questi il 10% necessita di terapie intensive». Perché si è tagliato sulla sanità? «La sanità è diventata il bancomat per l’equilibrio di bilancio delle Regioni che spendono su questo capitolo il 70-75% del loro budget. Inoltre, le aziende sanitarie man mano che i colleghi andavano in pensione non hanno assunto, hanno chiuso servizi o spostato sul privato. In Lombardia un terzo dei posti letto sono nel privato, è arrivato il momento che entrino nella rete di risposta al Coronavirus».
 
Leggi l'intervista completa sul sito InPiù
Altre sull'argomento
Palermo: negli ultimi vent'anni i posti letto sono stati falcidiati
Palermo: negli ultimi vent'anni i posti letto sono stati falcidiati
Veronica Passeri, Quotidiano Nazionale, 9 marzo
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.