Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Akerman: l'Ucrainagate e' peggio del Watergate

Anna Lombardi, Repubblica, 21 novembre

Redazione InPi¨ 22/11/2019

Nick Akerman Nick Akerman «L’inchiesta sulle pressioni esercitate da Donald Trump nei confronti dell’Ucraina è un Watergate di più ampia scala. E, proprio come allora, c’è in gioco il futuro della democrazia americana». Lo dice ad Anna Lombardi, che l'ha intervistato per Repubblica, Nick Akerman, l'avvocato che nel 1973 divenne il più giovane membro del team di Archibald Cox, il procuratore speciale che per primo indagò sul coinvolgimento di Richard Nixon nello scandalo delle intercettazioni illegali ai danni del Comitato democratico. Consideravamo il Watergate lo scandalo peggiore della storia d’America. Ora Nancy Pelosi dice che gli atti di Trump sono peggiori di quelli di Nixon. E’ così? «Non avrei mai immaginato potesse accadere di nuovo. E invece, 45 anni dopo, siamo davanti a uno scandalo con ramificazioni addirittura globali. In realtà anche Nixon brigò a livello internazionale, ritardando l’accordo di pace in Vietnam, che avrebbe giocato a favore dei democratici. Ma ai tempi non lo sapevamo. La nostra indagine si limitò, per così dire, agli abusi di potere domestici: l’uso improprio delle agenzie federali, l’ostruzione della giustizia. Ora nel caso di Trump, c’è addirittura il tentativo di utilizzare una potenza straniera per influenzare la politica americana e le sue ambizioni personali». La testimonianza pubblica dell’ambasciatore Usa presso l’Ue, Gordon Sondland, era attesissima. Come la giudica? «Per i repubblicani è stata devastante. Ha confermato che Trump tentò di usare denaro pubblico, gli aiuti già approvati dal Congresso, per intimidire e corrompere l’Ucraina spingendola ad annunciare un’inchiesta sui Biden per usarla come arma contro i democratici».
 
Leggi l'intervista completa sul sito InPiù
Altre sull'argomento
Oggi hanno detto
Oggi hanno detto
Interviste da non perdere
Altro parere
Altro parere
Elkann ha smentito tutti
Oggi hanno detto
Oggi hanno detto
Interviste da non perdere
Oggi hanno detto
Oggi hanno detto
Interviste da non perdere
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.