Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Prodi, così l'Italia diventerà il fanalino di coda dell'Europa

Eleonora Capelli, la Repubblica, 10 giugno

Redazione InPiù 13/06/2019

Prodi, così l'Italia diventerà il fanalino di coda dell'Europa Prodi, così l'Italia diventerà il fanalino di coda dell'Europa «Sarà difficile per l’Italia avere cariche importanti nella prossima Commissione europea. O i partiti oggi al governo piegano un po’ la testa e chiedono scusa oppure non avranno niente». A dirlo davanti a una piazza Maggiore affollatissima è stato Romano Prodi. Intervistato dal direttore dell’Espresso, Marco Damilano, davanti all’altra Italia di Repubblica delle Idee, Prodi – spiega Eleonora Capelli che ha riscritto l’intervista su Repubblica - ha parlato di «una situazione economica al capolinea» e dell’esigenza di «una coalizione riformista», ritagliandosi il ruolo di «aggregatore». Prodi, questo è un anno di anniversari importanti: il 9 agosto lei compie 80 anni, nel 1999 è diventato presidente della Commissione europea. Vent’anni dopo le chiedo: Matteo Salvini è il figlio di una paura che viene da lontano? La nuova incarnazione del conformismo italiano? Oppure, come si leggeva in un hashtag, uno che “tira dritto”? «È vero, Salvini tira dritto ma non tiene conto delle curve. Siamo di fronte a una grande curva e ha il problema di guidare il veicolo Italia. Non è semplice e ha tenuto una velocità eccessiva e quindi avrà grossi problemi da ora in poi. Ritengo sia finita la sua parabola ascendente». Quali sono le curve che l’Italia deve affrontare nei prossimi mesi? «La grande curva è la legge di bilancio, sintesi di tutto, ma ci arriviamo senza fiato, non abbiamo benzina nel motore. Abbiamo una situazione economica al di là di ogni immaginazione. Siamo in una situazione fuori controllo, le decisioni prese fanno spendere di più. Sono popolari ,come quota 100, tanta gente la voleva, ma non hanno messo in nota il finanziamento che sarà costosissimo. A questo si aggiunge il problema della flat tax».
 
Leggi l'intervista completa sul sito InPiù
Altre sull'argomento
Oggi hanno detto
Oggi hanno detto
Interviste da non perdere
Oggi hanno detto
Oggi hanno detto
Interviste da non perdere
Oggi hanno detto
Oggi hanno detto
Interviste da non perdere
Oggi hanno detto
Oggi hanno detto
Interviste da non perdere
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.