Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Prodi: questa opposizione non e' un'alternativa

Silvia Bignami, Repubblica, 8 giugno

Redazione InPi¨ 08/06/2018

Romano Prodi Romano Prodi Romano Prodi tra il “governo di cambiamento” gialloverde e la sinistra tutta da rifare. Silvia Bignami ha raccolto per Repubblica la serata d’apertura della “Repubblica delle Idee”, in cui l’ex premier ha risposto alle domande del direttore del quotidiano romano, Mario Calabresi, e di quello dell’Espresso Marco Damilano. Professore, lei ha detto che “non c’è nulla di irrimediabile in politica, che c’è sempre futuro”. Ora però è nato il governo Lega-5 Stelle. Lei crede al cambiamento che promettono? «Il governo del cambiamento non è il cambiamento del governo, sono due cose distinte. Il problema è vedere cosa c’è dentro questo cambiamento. Bisogna capire qual è il compromesso reale di questo accordo. Io non condanno mai prima, ma ci sono blocchi di pensiero inconciliabili al governo insieme». Ecco, partiamo da qui. Lei pensa che sia possibile attuare contestualmente misure come il non aumento dell’Iva, il taglio delle tasse, il reddito di cittadinanza. «Se ho detto inconciliabile ho detto inconciliabile. Ma il problema vero è un altro. Ascoltavo il dibattito alla Camera, e mi viene da ripetere quello che ha detto il mio amico Arturo Parisi: “Io vedo una opposizione senza vedere una alternativa”. Ma non si può fare opposizione senza alternativa, questo è il punto. L’alternativa è parte essenziale del sistema democratico». Per costruire una alternativa bisogna capire se questo sia un governo di destra o di sinistra. E se destra e sinistra esistano ancora. È di destra questo governo, secondo lei? «Questa per me è una soluzione di destra. E penso anche che questo discorso che non c’è più né sinistra né destra è un discorso che non ha senso. Ci sono decisioni che in economia e in tutti i campi sono di sinistra oppure di destra. Oggi sono in crisi i grandi partiti che rappresentavano sinistra e destra, ma la sinistra e la destra esistono ancora».
 
Leggi l'intervista completa sul sito Inpiù
Altre sull'argomento
Russell Mead: per Trump tutto Ŕ show business
Russell Mead: per Trump tutto Ŕ show business
Anna Lombardi, Repubblica, 15 giugno
Russell Mead: per Trump tutto Ŕ show business
Russell Mead: per Trump tutto Ŕ show business
Anna Lombardi, Repubblica, 15 giugno
Oggi hanno detto
Oggi hanno detto
Interviste da non perdere
Oggi hanno detto
Oggi hanno detto
Interviste da non perdere
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.