Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Merloni: «Solo il M5s è andato tra la gente»

Concita De Gregorio, Repubblica, 9 aprile

Redazione InPiù 13/04/2018

Francesco Merloni Francesco Merloni Francesco Merloni ha 92 anni, una memoria prodigiosa e intatta. Parlamentare per quasi trent’anni, fra il ’92 e il ’94 è stato due volte ministro dei Lavori Pubblici nei governi Amato e Ciampi. Concita De Gregorio lo ha intervistato per la serie “Dov’è finita la Sinistra”, pubblicata su Repubblica. Parliamo di politica? «Oggi in politica ci sono i nominati, non gli eletti. Nella Dc si faceva formazione negli anni. Non è che ci si presentava all’elettorato senza aver fatto attività politica prima». Cosa pensa della nuova legge elettorale? «Renzi e Berlusconi si sono messi d’accordo per fare una legge ad hoc, per cui hanno avuto il diritto di vita o di morte di ogni candidatura. L’hanno fatta per frenare il M5s, ma è stato un autogol. Renzi è capacissimo negli autogol, ne ha fatti tre uno dietro l’altro. La legge elettorale, la commissione parlamentare sulle banche, la riforma costituzionale». Lo conosce, Renzi? «Certo. Un giovane molto intelligente, decisionista, svelto. Troppo svelto. La capacità politica si attenua molto negli impulsivi. Inoltre purtroppo è un uomo in perpetuo conflitto con chi pensa possa fargli ombra. È una debolezza grande. Eliminando tutti si è fatto tutti nemici». Del M5s cosa pensa? «Le dico una cosa che ho visto qui a Fabriano. Durante la campagna elettorale chi è andato nelle frazioni a parlare un po’ di politica sono stati solo i 5 stelle. Gli altri erano tutte congreghe che si parlavano e si promettevano voti tra loro. Il Movimento è stato quell’anima popolare che è andata tra la gente: hanno conosciuto le persone, hanno dato una presenza. Per far politica bisogna essere aperti, cordiali, curiosi».
 
Leggi l'intervista completa sul sito Inpiù
Altre sull'argomento
Oggi hanno detto
Oggi hanno detto
Interviste da non perdere
Oggi hanno detto
Oggi hanno detto
Interviste da non perdere
Hollande:
Hollande:
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.