Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Castaldi (M5S): Incontrai Assad, la Russia di Putin attore primario

Emanuele Buzzi, Corriere della Sera, 17 novembre

Redazione InPiù 17/11/2017

Castaldi (M5S): Incontrai Assad, la Russia di Putin attore primario Castaldi (M5S): Incontrai Assad, la Russia di Putin attore primario Ho incontrato Assad e ritengo la Russia di Putin un attore primario nello scacchiere internazionale. Lo afferma il neoeletto vicepresidente 5 Stelle del Parlamento Ue, Fabio Massimo Castaldo, intervistato da Emanuele Buzzi per il Corriere della Sera. Lei è stato eletto vicepresidente del Parlamento Ue ma è pure euroscettico: come fa a rappresentarne le istituzioni? «Macché euroscettico, ho solo espresso posizioni critiche. Noi Cinque Stelle riteniamo importante l’Unione Europea ma vogliamo riformarla, cambiarla da dentro, altrimenti non ci saremmo mai candidati come abbiamo fatto con le Province». Ma era necessario per forza avere la vicepresidenza? Lei ha fatto tre tentativi. «Era fondamentale ripristinare un principio di pluralismo perché l’ufficio di presidenza ha un ruolo di garanzia ed era ingiusto esserne privati per uno squallido accordo politico. Per noi è un riconoscimento per il lavoro svolto da tutti in questi tre anni». Lei è stato in Siria, ha stretto la mano ad Assad. «E che vuol dire? Con me c’erano colleghi di sei gruppi differenti, compreso un eurodeputato di Forza Italia. Sono andato per vedere di persona come stanno le cose, non ho organizzato la missione». Però ha sollevato dubbi sul fatto che Assad abbia usato il gas nervino sui civili. «No. Ho detto una cosa diversa: che se è stato lui, è un pazzo. Chiunque abbia commesso dei crimini contro l’umanità va portato davanti alla Corte penale dell’Onu. Senza alcun dubbio. Non ho mai espresso sostegno per Assad e vi sfido a provarlo». Lei è noto anche per le sue posizioni filorusse. «Ma solo perché uno è contro le sanzioni è filorusso?».
 
Leggi l'intervista completa sul sito Inpiù
 
 
Altre sull'argomento
Oggi hanno detto
Oggi hanno detto
Interviste da non perdere
Oggi hanno detto
Oggi hanno detto
Interviste da non perdere
Oggi hanno detto
Oggi hanno detto
Interviste da non perdere
Oggi hanno detto
Oggi hanno detto
Interviste da non perdere
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.