Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Gardner, Casa Bianca non alimenti divisioni con Europa

Alberto D'Argenio, Repubblica, 5 maggio

Redazione InPiù 05/05/2017

Gardner, Casa Bianca non alimenti divisioni con Europa Gardner, Casa Bianca non alimenti divisioni con Europa «Certamente la Silicon Valley con Trump è diventata meno importante per la Casa Bianca rispetto ai tempi di Obama. Il che nei rapporti con l’Unione europea può produrre significativi danni per il suo business». Lo afferma Anthony L. Gardner, fine conoscitore dei rapporti tra Ue e Stati Uniti, fino all’elezione di Donald Trump ambasciatore americano presso la Ue, intervistato da Alberto D'Argenio su Repubblica. Ritiene che oggi la Silicon Valley con Trump sia più esposta in Europa? «Trump ha vinto le elezioni grazie a 70mila voti presi in tre stati nei quali il settore manifatturiero è molto presente. Per questa ragione ora la Casa Bianca è più attenta alle esigenze dell’industria tradizionale». Senza l’ombrello della Casa Bianca le industrie tech rischiano? «Certo e non a caso Apple ha annunciato un piano di investimenti per creare posti di lavoro in Usa. Lo stesso hanno fatto altre aziende come Google, che investirà un miliardo per generare occupazione, o Amazon, che ha promesso di assumere 100mila persone. La percezione è che la Silicon Valley stia cercando di costruire dei ponti con la nuova amministrazione». Intanto Bruxelles potrebbe bersagliare la Silicon Valley? «Sbaglia chi negli Usa pensa che la Commissione Europea agisca in modo protezionista o discriminatorio: molte compagnie statunitensi sono finite nel mirino di Bruxelles semplicemente perché sono realtà di successo a livello globale».
 
Leggi l'intervista completa sul sito InPiù
Altre sull'argomento
Oggi hanno detto
Oggi hanno detto
Interviste da non perdere
Kita: «Carta stampata? Go digital!»
Kita: «Carta stampata? Go digital!»
Riccardo Staglianò, Repubblica, 21 giugno
Giddens: «L'Europa ritroverà il suo ruolo globale»
Giddens: «L'Europa ritroverà il suo ruolo globale»
Enrico Franceschini, Repubblica, 20 giugno
Oggi hanno detto
Oggi hanno detto
Interviste da non perdere
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.