Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Se cede il pilastro della “pax tv”

La proposta leghista di aumentare la pubblicità Rai per ridurre ancora il canone

Paolo Mazzanti 05/07/2024

Se cede il pilastro della “pax tv” Se cede il pilastro della “pax tv” Dalla discesa in campo di Berlusconi (1994) e ancor piu’ da quando (1996) D’Alema definì Mediaset “patrimonio di tutti gli italiani”, aggiungendo che alla Rai doveva bastare il canone, la “pax televisiva” (alla Rai canone e tetto pubblicitario, a Mediaset il 60% della pubblicità) è uno dei pilastri della seconda Repubblica. Ora Salvini, pare col tacito consenso di Meloni, vuole smantellare il pilastro. Per questo la Lega, che ha già ottenuto la riduzione del canone da 90 a 70 euro, vuol fare un passo in più: ridurre ancora il canone e aumentare il tetto pubblicitario dell’1% (dal 6 al 7%), pari a 600 milioni l’anno. Sarebbero soldi sottratti alle altre tv, soprattutto a Mediaset.
 
Forza Italia è insorta e la Famiglia Berlusconi è in allarme. Se la legge proposta dalla Lega passasse, sarebbe una vera dichiarazione di guerra e potrebbe innescare una spirale di ritorsioni senza esclusione di colpi, fino all’uscita di Forza Italia dalla maggioranza di centrodestra e il tentativo di costruire una forza autonoma di centro con Italia Viva e Azione e forse spezzoni della stessa Lega. Marina Berlusconi si è già detta preoccupata per l’avanzata delle destre illiberali in Europa (Italia compresa?); Moratti scalpita a bordo campo per sostituire un Tajani ritenuto troppo succubo di Meloni e secondo indiscrezioni Piersilvio starebbe facendo testare dai sondaggisti il gradimento di una sua eventuale discesa in campo. E non certo per fare il “numero due” di Giorgia.
Altre sull'argomento
Contundente
Contundente
Censura
Il pasticcio dell' Autonomia differenziata
Il pasticcio dell' Autonomia differenziata
Un progetto costoso e sostanzialmente inattuabile
Il crollo del rodomonte Salvini
Il crollo del rodomonte Salvini
Con la pugnalata finale del fondatore Umberto Bossi
 Gli strappi di troppo
Gli strappi di troppo
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.