Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Liliana Segre stronca il premierato

E nel centrodestra cresce l'allarme per lo scontro referendario

Paolo Mazzanti 15/05/2024

Liliana Segre stronca il premierato  Liliana Segre stronca il premierato La “madre di tutte le riforme”, il premierato elettivo, e’ stata sonoramente bocciata dalla “nonna della Repubblica”, la senatrice a vita Liliana Segre, che ha gettato sul tavolo del dibattito tutto il peso del suo prestigio. Due le critiche principali: la soggezione del Parlamento, su cui il premier eletto avrebbe diritto di vita e di morte, cioè di scioglimento, e il ridimensionamento del Capo dello Stato eletto dal Parlamento, costretto a “guardare dal basso verso l’alto” un premier legittimato dal voto dei cittadini.
 
Dal convegno milanese del quotidiano La Verità, la premier Meloni ha indirettamente replicato alla Segre affermando che la riforma non riguarda ne’ lei (vuol dire che non si candiderà?), ne’ Mattarella, perché entrerebbe in vigore nel 2028 (ma l’attuale legislatura termina nel 2027) cioè verso il termine del suo mandato, che scade nel 2029. Tuttavia le critiche al premierato elettivo non riguardano i singoli, ma il funzionamento del sistema istituzionale. E comunque il governo dovrebbe fare chiarezza almeno sui tempi: voteremmo il premier bel 2027 o nel 2028? Intanto cresce nel centrodestra il timore che l’eventuale referendum confermativo del premierato elettivo si trasformi oggettivamente, agli occhi degli elettori anche per interventi come quello di Liliana Segre, in uno scontro tra Meloni e Mattarella. E per la premier e compagnia sarebbero guai seri.
 
Altre sull'argomento
Il bivio di Giorgia in Europa
Il bivio di Giorgia in Europa
Sostenere la Von der Leyen o unificare le destre (soprattutto la Le Pen)
Agenda della settimana
Agenda della settimana
Giorgia Meloni sarÓ oggi a Bruxelles per la cena informale dei capi di ...
 Sunak:
Sunak: "Con Giorgia un rapporto speciale"
Antonello Guerrera, La Repubblica, 15 giugno
Sunak:
Sunak: "Con Giorgia un rapporto speciale"
Antonello Guerrera, La Repubblica, 15 giugno
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.