Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Dove può arrivare l'intesa Meloni-Schlein

Dopo l'accordo sulla richiesta di cessate il fuoco a Gaza

Paolo Mazzanti 15/02/2024

Dove può arrivare l'intesa Meloni-Schlein Dove può arrivare l'intesa Meloni-Schlein Dove può arrivare l’intesa tra Meloni e Schlein dopo l’accordo sulla tregua umanitaria per Gaza? E’ chiaro che si tratta di un accordo puramente tattico: serve a Meloni per “riallinearsi” ai governi occidentali che stanno aumentando le pressioni su Israele e anche per tenere a bada Salvini; serve a Schlein per rintuzzare le accuse di “bellicismo” di Conte al Pd. Poi serve a entrambe per polarizzare su di loro la campagna delle europee, egemonizzando maggioranza e opposizione: e dunque si rafforza l’ipotesi che entrambe si candidino alla testa dei loro partiti dopo il confronto in tv che dovrebbe aver luogo a fine marzo.
 
Ma poi? Ci potrebbe essere un’evoluzione strategica dell’intesa di oggi? Dopo le europee, potrebbero ritrovarsi a votare insieme per il secondo mandato di Von der Leyen alla presidenza della Commissione nel nuovo Europarlamento e ciò le porterebbe a condividere almeno a grandi linee il futuro programma della Ue. Salvini e Conte voterebbero probabilmente contro Ursula e cio’ creerebbe in Europa un asse Meloni-Schlein contrapposto a un asse Salvini-Conte, che rimpiangono il governo giallo verde. E in Italia? Si potrebbe forse riaprire un dialogo sul salario minimo, ma c’è lo scoglio del premierato elettivo su cui Meloni per ora non arretra e che Schlein non può accettare. Ma se Meloni rinunciasse all’elezione popolare e si contentasse dell’elezione parlamentare del premier con la sfiducia costruttiva (come in Germania), magari con l’abbandono dell’autonomia differenziata che Fdi, soprattutto al Sud, fatica a digerire, allora il quadro politico potrebbe davvero cambiare. Ma per ora e’ solo fantapolitica.
Altre sull'argomento
Altro parere
Altro parere
Chi sono i veri sfruttatori
Def, il governo si rimanda a settembre
Def, il governo si rimanda a settembre
I conti pubblici nel limbo in attesa delle raccomandazioni europee
Eleggere direttamente “anche” il Capo dello Stato?
Eleggere direttamente “anche” il Capo dello Stato?
Il favore di Meloni alla doppia elezione diretta solleva dubbi e perplessità
Estraneità elettive a sinistra
Estraneità elettive a sinistra
Sintesi degli editoriali dei principali giornali
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.