Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Basta coi politici che accusano la burocrazia

Solo loro, che fanno le leggi, possono cambiarla se non funziona

L'Irriverente 30/11/2022

Basta coi politici che accusano la burocrazia Basta coi politici che accusano la burocrazia Non se ne può davvero più dei politici che protestano contro la burocrazia, le norme e le procedure. Ultimo, commentando la tragedia di Ischia, il ministro della Protezione civile e del Mare Musumeci: "I soldi ci sono, ma la normativa impedisce l'apertura dei cantieri". Ai politici, in primis ai ministri, vorremmo sommessamente ricordare che burocrazia, norme e procedure dipendono da loro, sono pagati per farle funzionare e cambiarle se non funzionano.
 
La Burocrazia, per come ne parlano, sembra una divinità intoccabile e minacciosa, una specie di Dea Kali pronta a divorare chi si azzardi a toccarla. Invece i politici sono eletti (e pure pagati) per fare le leggi, da cui dipendono i burocrati e le procedure. Cambino le leggi, se ne sono capaci. Ma non nascondano le loro incompetenze dietro la presunta ineluttabilità della burocrazia.
TAG: burocrazia
Altre sull'argomento
Una manovra che complica la vita
Una manovra che complica la vita
La proposta di eliminare le ricette mediche via mail
Il difensore civico delle imprese somiglia tanto al vecchio Mister Pmi
Il difensore civico delle imprese somiglia tanto al vecchio Mister Pmi
L'annuncio del ministro Urso rischia di essere solo immagine
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.