Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Il programma economico di Meloni

Proclama l'equilibrio di bilancio ma le proposte su pensioni e fisco metterebbero a rischio la sostenibilitÓ del debito

Stefano Micossi 22/09/2022

Giorgia Meloni Giorgia Meloni In una bella intervista di Barbara Fiammeri al Sole 24 Ore, Giorgia Meloni esplicita aspetti importanti del suo programma. Poiché stiamo parlando forse del futuro primo ministro, qualche ulteriore chiarimento non guasterebbe. In particolare, mentre è molto benvenuta l'affermazione sugli equilibri di bilancio e la prudenza nell'ipotizzare nuovi sfondamenti, in linea con la posizione del Governo Draghi, sfugge forse alla candidata premier che altri aspetti del suo annunciato programma mettono a rischio la sostenibilità a medio-lungo termine del debito pubblico italiano.
 
Mi riferisco in particolare a due temi: le pensioni, per la quali la leader di FdI propone una serie di misure destinate probabilmente ad aggravare in maniera permanente il disavanzo dell'Inps (flessibilità in uscita, pensione sociale ai sessantenni, stop all'adeguamento automatico delle pensioni alla speranza di vita, eliminazione del minimo contributivo di artigiani e commercianti, eccetera); e l'estensione dell'imposta forfetaria per le partite Iva fino ai 100mila euro di fatturato, una misura che porterebbe la maggioranza dei beneficiari fuori dal sistema dell'Irpef, minandone la base imponibile irrimediabilmente. Ecco, sarebbe molto utile sapere se l'onorevole Meloni ha piena coscienza delle implicazioni di queste due proposte per la sostenibilità del nostro debito pubblico - una cosa che gli investitori nel nostro debito pubblico non mancheranno di sorvegliare.
Altre sull'argomento
Il rompicapo dei ministri per la Meloni
Il rompicapo dei ministri per la Meloni
Il difficile slalom tra Lega, Forza Italia, tecnici eůMattarella
Ragioni e torti di Berlino
Ragioni e torti di Berlino
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Il Pd al bivio esistenziale
Il Pd al bivio esistenziale
Stretto tra i macroniani di Calenda e i populisti-progressisti di Conte
Gli incubi da scacciare
Gli incubi da scacciare
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.