Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Dalla matrice al tweet, la piccola Fiuggi di Giorgia

La Meloni ricorda il rastrellamento degli ebrei al Ghetto e parla di “furia nazifascista”

L'Irriverente 18/10/2021

Dalla matrice al tweet, la piccola Fiuggi di Giorgia Dalla matrice al tweet, la piccola Fiuggi di Giorgia All’indomani dell’aggressione di Forza Nuova alla Cgil aveva detto che non era chiara la “matrice” dell’assalto. Poi alla Camera aveva accusato con veemenza la ministra Lamorgese di non aver impedito e quasi favorito la “marcetta” di Giuliano Castellino e camerati verso la sede sindacale. Poi, soprattutto dopo il rifiuto della Comunità ebraica di accoglierla al Ghetto per commemorare il rastrellamento del 1943 e mentre uno sconsiderato no vax insultava Liliana Segre, deve aver capito che rischiava davvero un pericoloso isolamento, anche nel centrodestra.
 
Così, proprio mentre piazza San Giovanni si riempiva per la manifestazione antifascista, Giorgia Meloni ha pubblicato sabato su tweet il suo ricordo del rastrellamento al Ghetto in cui si parla di “furia nazifascista”: “Ricordare questo orrore, il momento più basso della storia d’Italia - conclude Meloni - è un dovere di ogni italiano. Mai più questo odio”. Almeno in questo caso Giorgia la “matrice” l’ha trovata. Così la leader di Fratelli d’Italia ha realizzato la sua piccola Fiuggi e speriamo che ora sia conseguente, recidendo tutti gli opachi legami tra esponenti del suo partito e i gruppi che rimpiangono la “furia nazifascista”.
 
Altre sull'argomento
Le strade possibili per Kabul
Le strade possibili per Kabul
Sintesi degli editoriali dei principali giornali
Altro parere
Altro parere
Quei fantasmi del Novecento
Le amministrative non influenzano le previsioni politiche
Le amministrative non influenzano le previsioni politiche
Pochi spostamenti nelle intenzioni di voto dopo le comunali
Meloni stretta tra squadrismo e nazionalismo
Meloni stretta tra squadrismo e nazionalismo
La leader di Fdi rischia di perdere i ballottaggi e lacerare il centrodestra
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.