Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

L'obbligo vaccinale sarebbe un boomerang

…sposterebbe le responsabilità sullo Stato

Giuseppe Roma 14/10/2021

L'obbligo vaccinale sarebbe un boomerang L'obbligo vaccinale sarebbe un boomerang Di fronte a un irragionevole comportamento anti-sociale di una minoranza è giusto che lo Stato introduca, per legge, regole indispensabili a tutelare la maggioranza dei cittadini. Un tale principio viene autorevolmente richiamato come possibile soluzione alle attuali criticità che si stanno manifestando nei luoghi di lavoro in merito alla presenza di dipendenti non vaccinati. E’ chiaro che il potenziale contagio va assimilato ad altri pericoli che insidiano la vita e la salute dei lavoratori. Quello che, però, dobbiamo chiederci è se l’eventuale introduzione dell’obbligo vaccinale sia uno strumento efficace, o al contrario se non rischi di diventare un boomerang.
 
Il governo Draghi ha scelto una strada apparentemente meno muscolare ma molto più efficace. Chi mantiene una posizione contraria alla vaccinazione ne paga le conseguenze con la sospensione dallo stipendio, o caricandosi il costo e il fastidio di un tampone ogni 48 (o 72) ore. Per fortuna sembra rientrata l’errata indicazione inviata con una circolare ai prefetti che, per non rischiare sull’ordine pubblico, avrebbero dovuto consigliare alle aziende di caricarsi il costo dei tamponi. Cosa cambierebbe con l’obbligo vaccinale di fronte a un rifiuto a ottemperare? Metteremo sotto processo una pur ristretta minoranza, ma di qualche milione di persone? E poi, per i condannati dovremmo creare delle prigioni per no vax, per evitare il contagio nei penitenziari? E, infine, introducendo l’obbligo, lo Stato sarebbe tenuto a farlo rispettare con le identiche difficoltà che si pongono per il green pass? Se non ci riesce, come è probabile, diventerebbe inadempiente e le responsabilità si sposterebbero da chi rifiuta un dovere sociale alle istituzioni, colpevoli di non saper vigilare. Non a caso, politicamente, l’obbligatorietà è stata cavalcata dalle forze politiche che sostengono il diritto individuale … a fare come ti pare.
Altre sull'argomento
Quirinale, se manca il King (o Queen) maker
Quirinale, se manca il King (o Queen) maker
Nessun leader sembra avere la forza per fare il regista dell'elezione ...
L'arcipelago di opinioni sui vaccini
L'arcipelago di opinioni sui vaccini
Preoccupazioni anche tra i vaccinati, muro contro muro sui bambini
Altro parere
Altro parere
Irresponsabili allo sbaraglio
Una partita che si gioca sull'equità
Una partita che si gioca sull'equità
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.