Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Se la Lega perde pezzi

Salvini non riesce pi¨ a conciliare il governo con l'ammiccamento all'opposizione

Paolo Mazzanti 22/09/2021

Se la Lega perde pezzi Se la Lega perde pezzi “Nella segreteria della Lega ormai Salvini è in minoranza e comanda Giorgetti. E io, no vax convinta, me ne vado”: è toccato alla bionda e piacente eurodeputata Francesca Donato dire, come il bambino della fiaba, che “il Capitano è nudo”, o “in confusione” come lo ha perfidamente apostrofato Vittorio Feltri approdato alla corte di Giorgia Meloni. Salvini ha replicato con un post a quattro selfie che lo ritraggono con Giorgetti e coi governatori Fontana, Zaia e Fedriga e col commento “Uniti si vince”, ma tra ieri sera e domani i parlamentari leghisti devono votare le quattro fiducie in 48 ore (giustizia civile, due sulla giustizia penale e l’ultima sul Green pass) che hanno fatto urlare al golpe la Meloni. E la base della Lega ribolle.
 
Salvini non riesce più a tenere un piede al governo e uno all’opposizione, mentre Draghi è costretto ad accelerare perché siamo già in ritardo sulla tabella di marcia delle riforme del Pnrr. Mentre il patriarca Bossi compie ottant’anni, vengono al pettine i nodi identitari irrisolti della “Lega di Salvini” che ha abbandonato l’ancoraggio nordista per diventare nazionale, ma al Centro Sud ha imbarcato un personale politico discutibile (il caso Durigon docet) e del tutto incoerente con la piccola borghesia imprenditoriale delle valli lombarde e venete che vuole Draghi, il Green pass e l’euro. La concorrenza con la Meloni, che ha un elettorato più omogeneo ereditato dalla destra finiana, ha fatto il resto. Così Salvini è finito nel labirinto, semigovernativo e semi sovranista, né carne né pesce anche in Europa, mentre si allarga il solco anche con Forza Italia, che ribadisce la granitica fedeltà al Ppe. Dopo le amministrative, che per lui non saranno un successo, il Capitano sarà costretto a fare un serio esame di coscienza, e forse un congresso.
Altre sull'argomento
Scocca l'ora di Giorgetti
Scocca l'ora di Giorgetti
DovrÓ decidere se dare battaglia per cambiare la linea della Lega
Altro parere
Altro parere
Sconfitta per demeriti, vittoria senza meriti
Ora una fase diversa
Ora una fase diversa
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Come risolvere il rebus della legge di bilancio
Come risolvere il rebus della legge di bilancio
Puntare su aumento dei bassi salari, mobilitÓ, contrattazione ...
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.