Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Il metodo Draghi: “smussare gli angoli” e poi decidere

La nuova dialettica governo-parlamento-partiti

Paolo Mazzanti 28/07/2021

Il metodo Draghi: “smussare gli angoli” e poi decidere Il metodo Draghi: “smussare gli angoli” e poi decidere In una delle prime conferenze stampa Draghi illustrò il suo metodo di governo, già sperimentato alla Bce: individuare la soluzione a suo giudizio migliore, poi confrontarsi con i partiti (alla Bce con i governatori degli Stati), “smussare gli angoli” e poi decidere nei tempi previsti. E’ il copione che il premier sta seguendo, fedele al suo mandato: combattere il Covid e realizzare il Pnrr con le connesse riforme per rilanciare l’economia.
 
L’unica cosa che non è prevista è il rinvio, tanto caro ai nostri politici. Se ne sono accorti quando il Parlamento aveva rinviato le nomine dei 4 consiglieri Rai di sua competenza e per tutta risposta Draghi ha indicato subito l’ad Fuortes e la presidente Soldi mettendo in mora i partiti. Sulla giustizia, stesso copione: il CdM ha deciso, poi Draghi ha accettato un supplemento di mediazione per “smussare gli angoli”, ma contemporaneamente ha chiesto al CdM di porre la fiducia sul testo originario: così i partiti sanno che se entro venerdì, quando la riforma arriverà in Parlamento, non avranno concordato qualche ulteriore ritocco tecnico condiviso, si beccheranno la fiducia sul testo iniziale e dovranno decidere se votare contro un governo che ha il 65% di popolarità, rischiando di mandare a carte quarantotto il Piano vaccini, il Pnrr e la ripresa economica.
Altre sull'argomento
Le imprese e l'”uomo della necessità”
Le imprese e l'”uomo della necessità”
All'Assemblea di Confindustria ovazione per il premier Mario Draghi ...
Caro energia, tra acquirente unico e intoppi alle rinnovabili
Caro energia, tra acquirente unico e intoppi alle rinnovabili
Non pare che concentrare gli acquisti in Europa avrebbe mitigato gli ...
La politica che manca all'Europa
La politica che manca all'Europa
Sintesi degli editoriali dei principali giornali
 Le imprese, i partiti e il “momento magico”
Le imprese, i partiti e il “momento magico”
Come proiettare nel futuro l'attuale positiva situazione del Paese
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.