Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

La bomba Rai sul centrodestra

L'esclusione di Fdi dal nuovo consiglio di viale Mazzini è una frattura profonda con la Lega

Paolo Mazzanti 16/07/2021

La bomba Rai sul centrodestra La bomba Rai sul centrodestra "Se qualcuno vuole creare i presupposti per far saltare il centrodestra lo dica apertamente, non usi mezzucci": non ha peli sulla lingua Ignazio La Russa, esponente di Fdi, nel commentare il nuovo durissimo scontro tra Salvini, che ha concordato con Fi i due consiglieri Rai di centrodestra (Igor De Biasio per la Lega e Simona Agnes per Fi) tagliando fuori i fratellini d’Italia; e la Meloni che strepita per la “picconata alla democrazia” (per la prima volta nessun membro dell’opposizione nel Cda Rai) e giunge a rimproverare Mattarella per non essere intervenuto a ripristinare l’equilibrio tra maggioranza e minoranza, alla faccia di chi dice che i partiti debbono star fuori dalla Rai. La frattura è profondissima, dopo quella esplosa sulla presidenza del Copasir, che è costata il posto al leghista Volpi a favore del fratellino d’Italia Urso. Si potrebbe pensare a una vendetta contingente di Salvini sulla Meloni che stando all’opposizione è cresciuta nei sondaggi, ma ora deve rinunciare al “suo” consigliere al vertice Rai.
 
E tuttavia il timore di La Russa potrebbe non essere infondato. Il timore è che nella Lega si mediti di mandare al macero un centrodestra che sembra ormai a guida Meloni e guardare al centro, come il dialogo con Renzi (e magari domani anche con Letta) sul Ddl Zan e poi magari sulla giustizia e sul Quirinale potrebbe far sospettare. C’è in palio l’egemonia sulla maggioranza e magari la ricandidatura di Draghi come presidente del Consiglio anche nella prossima legislatura, almeno fino al 2024 quando scadranno le istituzioni europee e il premier potrebbe trasferirsi con tutti gli onori a Bruxelles. Prospettiva che ovviamente terrorizza la Meloni.
 
Altre sull'argomento
Le vere libertà e i falsi miti
Le vere libertà e i falsi miti
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Se la Lega perde pezzi
Se la Lega perde pezzi
Salvini non riesce più a conciliare il governo con l'ammiccamento ...
Altro parere
Altro parere
Una destra senza stelle
Contundente
Contundente
Capitano-Pulcinella
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.