Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

La Costituzione tradita

Dai pestaggi nelle carceri ai partiti personali, totale ignoranza della nostra legge fondamentale

Paolo Mazzanti 02/07/2021

La Costituzione tradita La Costituzione tradita La ministra della Giustizia Cartabia ha opportunamente definito i pestaggi nelle carceri (a cominciare da quella di Santa Maria Capua Vetere, ma non solo) un “tradimento” della Costituzione, che all’art.27 stabilisce che “le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato”. Viene da chiedersi se gli agenti della Penitenziaria conoscano questo articolo della nostra Legge fondamentale, che dovrebbe ispirare la loro azione quotidiana. C’è da dubitarne, visto che i politici sembrano i primi a ignorare e dunque “tradire” la Costituzione. Prendiamo il conflitto al vertice del M5S: come si concilia il ruolo di Grillo “garante a vita“ con l’articolo 49 che impone ai partiti di agire “con metodo democratico” cioè con vertici eletti dagli iscritti e contendibili? E non vale sostenere che il M5S è un movimento e non un partito perché, come dice sempre la Costituzione, sono da considerare partiti tutte le organizzazioni che “concorrono a determinare la politica nazionale”. La stessa cosa vale per Forza Italia che non ha mai celebrato un vero congresso e dove non è possibile mettere in discussione la supremazia di Berlusconi.
E che dire delle polemiche sul Ddl Zan sull’omofobia e della Nota vaticana per chiederne modifiche? C’è voluto Draghi per ricordare al Parlamento e al Paese che siamo uno Stato laico e non confessionale che l’articolo 3 della Costituzione sancisce l’uguaglianza e la non discriminazione dei cittadini per razza, sesso, lingua, religione, opinioni politiche e condizioni personali e sociali. Una piccola-grande riforma? Far imparare a memoria la Costituzione ai nostri studenti. E impegnare noi adulti a metterla in pratica.
Altre sull'argomento
Conte tra Grillo e il Comitato di Garanzia
Conte tra Grillo e il Comitato di Garanzia
Prende forma la nuova governance del Movimento, mentre il Garante tira ...
La maggioranza delle spinte contrapposte
La maggioranza delle spinte contrapposte
Letta vorrebbe estromettere la Lega, Renzi i Cinquestelle
Le toghe e la doppia verità
Le toghe e la doppia verità
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Tempi della giustizia e Pnrr
Tempi della giustizia e Pnrr
L'Ue chiede processi veloci, non processi che decadono per eccesso di ...
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.