Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Di Maio “liberale e moderato“

L'ultima metamorfosi del grillino che voleva “sconfiggere la povertà”

L'Irriverente 26/02/2021

Di Maio “liberale e moderato“ Di Maio “liberale e moderato“ Chissà che penseranno il Conte di Cavour e il Presidente Einaudi del loro ultimo imprevedibile discepolo, il ministro degli Esteri Di Maio che si è autodefinito, insieme al suo M5S, “liberale e moderato”. E’ vero che, seguendo Conte, il prode Giggino ha pilotato il M5S o quel che ne resta verso l’europeismo, ma arrivare fino ai lidi moderati e liberali, pare davvero troppa grazia. Si può essere dignitosamente europeisti anche da socialdemocratici e da verdi, tendenze politiche più coerenti con l’ambizione di “sconfiggere la povertà” o con la transizione ecologica propugnata da Grillo. Invece no: forse per non far sorgere dubbi, Giggino è andato fino in fondo, si sente un piccolo Malagodi, e ora si trova a fianco di Berlusconi, che continua imperterrito a considerarsi anche lui “liberale e moderato”.
 
Il sospetto che dietro queste etichette, oggi tornate di moda grazie a Draghi, si nascondano solo dei gran para...venti. Ricordano certi extraparlamentari di sinistra del post Sessantotto: alcuni entrarono nelle Br; parecchi altri finirono invece nel PSI di Craxi (ricordo un ringhioso capetto del Movimento studentesco milanese che grazie ai socialisti divenne addirittura capo del personale dell’Alfa Romeo) o in Forza Italia o nei grandi giornali borghesi. Seguendo un’unica stella cometa ideologica: la carriera.
Altre sull'argomento
 L'attacco di Draghi a Erdogan, chiarezza e realpolitik
L'attacco di Draghi a Erdogan, chiarezza e realpolitik
Non è stata una gaffe, ma il tentativo di riequilibrare la politica ...
Risalire la china (senza liti)
Risalire la china (senza liti)
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Un'uscita faticosa
Un'uscita faticosa
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Agenda della settimana
Agenda della settimana
L'Italia torna (quasi tutta) in zona arancione
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.