Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

E il Cavaliere divento' un focolaio

E' stato dimesso dal San Raffaele dopo essere stato colpito dal Covid-19 insieme a fidanzata, tre figli e l'amico Briatore

L'Irriverente 15/09/2020

Flavio Briatore con Silvio Berlusconi Flavio Briatore con Silvio Berlusconi Per sottolinearne l'egocentrismo attivistico da "faso tuto mi", Enzo Biagi disse che se Berlusconi avesse avuto una punta di seno avrebbe fatto anche l'annunciatrice nelle sue tv. L'attivismo dell'uomo è proverbiale, come la sua capacità di sfruttare i desideri più o meno espressi del mercato: la voglia di lasciare i centri delle città negli Anni 70 verso quartieri residenziali verdi e tranquilli; la voglia delle nuove imprese del boom di fare pubblicità in tv negli '80; la voglia dell'elettorato moderato di trovare un nuovo leader "liberale" nel 1993-94, dopo il naufragio del pentapartito per Tangentopoli. Nell'occupare questi spazi Berlusconi ha utilizzato metodi spicci, sicché l'accusa di De Benedetti di essere stato "un imbroglione" (come da sentenza della Cassazione) e di aver abbassato il livello civico e morale del Paese (non che prima fosse molto più alto, in verità) è tecnicamente corretta, anche se brutalmente intempestiva nel momento in cui Berlusconi veniva ricoverato al San Raffaele.
 
Ora che il mondo ruota attorno al Covid, poteva Berlusconi restarsene defilato? Così la Sorte, abituata alla sua voglia di protagonismo, lo ha accontentato, trasformando la sua famiglia e la sua magione preferita, Villa Certosa in Costa Smeralda, nel più illustre focolaio del Paese: contagiato lui, tre dei cinque figli (Marina, Barbara e Luigi), la nuova fidanzatina, l'on. Marta Fascina, e chissà quanti amici e inservienti, a cominciare da Flavio Briatore. Ora che il peggio è passato e l'ex Cavaliere è stato per fortuna dimesso dall'ospedale, quasi vantandosi che il suo tampone contenesse un'altissima carica virale, possiamo permetterci una battuta. Finalmente il divisivo Berlusconi, fonte inesauribile di polemiche, è riuscito a mettere tutti d'accordo: oggi nessuno può dire che non sia stato positivo per l'Italia.
Altre sull'argomento
Per vincere la sfida del Recovery fund ...
Per vincere la sfida del Recovery fund ...
...serve un ufficio di programmazione da 21esimo secolo
Nel centrodestra volano i coltelli
Nel centrodestra volano i coltelli
Accuse reciproche per i mancati successi in Toscana e Puglia
Perche' piacciono i governatori
Perche' piacciono i governatori
Forse perchÚ hanno molta visibilitÓ e poche responsabilitÓ
Il Covid negli stadi di calcio
Il Covid negli stadi di calcio
Gli esempi di Madrid e New York suggeriscono prudenza
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.