Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Si fa presto a dire ôsemplifichiamoö/2

La fretta di Conte e i moniti del presidente dell'Anticorruzione

Paolo Mazzanti 03/07/2020

Si fa presto a dire ôsemplifichiamoö/2 Si fa presto a dire ôsemplifichiamoö/2 Si fa presto a dire “semplifichiamo”, aboliamo la legge sugli appalti, sfrondiamo regole e procedure, agiamo in fretta come preme Conte. Poi arriva il presidente dell’Anticorruzione Merloni e dice che la corruzione è “polverizzata e multiforme”, che le funzioni pubbliche si vendono ormai per la miseria di 2-3 mila euro (in un caso un’informazione riservata è stata elargita per un abbacchio), che la criminalità organizzata usa la corruzione a man bassa e sta approfittando dell’emergenza Covid, che nel 2019 le interdittive antimafia sono aumentate del 10% a 633 e che bisogna stare molto attenti a smontare regole che rappresentano pur sempre un argine, per quanto fragile, all’illegalità.
 
Poi arriva lo scandalo ATM a Milano (125 mila euro di presunte tangenti accertate sinora su appalti per 150 milioni) dove le imprese sembravano ben contente di farsi corrompere per spartirsi la torta e non far entrare in gioco nuovi fastidiosi concorrenti. Poi arriva il presidente dei costruttori (Ance) Buia, uno di coloro che più strepita per la semplificazione, e dice che non va bene limitare a 5 imprese le gare a inviti come proposto dal governo: bisogna aumentare gli invitati (e dunque anche le pratiche, il lavoro dei burocrati, i tempi e i potenziali ricorsi) perché i suoi associati sono decine di migliaia. Insomma, si fa presto a dire “semplifichiamo”...
 
Altre sull'argomento
Promemoria per la ripresa
Promemoria per la ripresa
A settembre dovremo correre per rispettare la tabella di marcia europea
La calda estate dell'America
La calda estate dell'America
Tutto va a rotoli, forse anche Trump
Le incognite sul Pil e sul rimbalzo di consumi e crescita
Le incognite sul Pil e sul rimbalzo di consumi e crescita
Ma finchÚ non sarÓ risolta la crisi sanitaria tutte le previsioni ...
Altro parere
Altro parere
Non Ŕ colpa del digitale
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.