Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Regioni da abolire

Per semplificare davvero lo Stato

Paolo Mazzanti 22/05/2020

Regioni da abolire Regioni da abolire La sanità lombarda è stata al centro di una durissima polemica in Parlamento, tra i grillini che hanno accusato la Regione di aver compiuto errori su errori e il centrodestra che la difendeva. Contemporaneamente scoppiava il maxi scandalo della sanità siciliana. Tutto ciò ripropone l’ipotesi di togliere del tutto la sanità alle Regioni e ridarla allo Stato. Ma senza la sanità, che rappresenta l’80% dei loro bilanci, le Regioni non avrebbero più senso. Quindi bisognerebbe pensare di abolirle del tutto.
 
Del resto, la gestione operativa della sanità è affidata a 110 Aziende sanitarie locali (Asl) che rispondono alle Regioni e hanno già subito un processo di concentrazione, visto che erano oltre 650 pochi anni fa. Ebbene, basterebbe che le Asl, anziché dalle Regioni, dipendessero dallo Stato e dai Comuni, visto che già oggi le Asl pluricomunali (che sono la maggioranza) hanno assemblee consultive dei sindaci. E a ben vedere, le Asl potrebbero anche assorbire le competenze delle Province, visto che hanno una dimensione territoriale più o meno analoga, e diventare dunque quell’ente tecnico intermedio di programmazione economica, progettazione territoriale e assistenza sociosanitaria, che stiamo cercando di organizzare da anni. Il sindaco di Milano Sala si è lamentato della complessità caotica dei poteri locali. Una riorganizzazione basata su tre enti elettivi: Comuni (possibilmente da accorpare), Parlamento nazionale e Parlamento europeo, più un ente tecnico intermedio a base Asl sarebbe una bella semplificazione politico-amministrativa, senza la quale la semplificazione burocratica rischia di restare lettera morta.
 
Altre sull'argomento
Altro parere
Altro parere
La scienza a orologeria
A rischio l'unita' dello Stato
A rischio l'unita' dello Stato
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Altro parere
Altro parere
L'equilibrio difficile tra i poteri
Altro parere
Altro parere
Il pressing per riaprire le scuole
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.