Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

L'isteria da coronavirus

Misure preventive scombinate e responsabilitÓ dei pubblici amministratori

Innocenzo Cipolletta 25/02/2020

L'isteria da coronavirus L'isteria da coronavirus Oggi tutti i giornali si scagliano, con qualche ragione, contro la sindrome del coronavirus che sta portando ad un eccesso di misure preventive scombinate da territorio a territorio. L’accusa è che gli amministratori pubblici pensino più a coprirsi personalmente dal rischio di responsabilità per non aver adottato misure idonee, che al funzionamento della vita civile ed economica del loro territorio. E così facendo si lasciano prendere dall’isteria del momento e si chiudono scuole, università, stadi, esercizi commerciali, cinema e quant’altro.
 
C’è del vero in questa accusa, ma c’è anche dell’altro. Ci ricordiamo tutti il processo intentato nei confronti degli scienziati che non avevano “previsto” il terremoto dell’Aquila. Per fortuna quegli scienziati sono stati scagionati. Non così, invece, per la sindaca di Genova, Marta Vincenzi, che nell’autunno del 2011 non ordinò la chiusura delle scuole e, per questo, è stata condannata in secondo grado a 5 anni per omicidio, essendo perite sei persone in quella tragica alluvione. Di fronte a questi rischi personali e all'isteria della popolazione che, per ogni evento tragico, invoca sempre un responsabile da condannare severamente (come se il caso non esistesse ed ogni evento fosse evitabile), appare ben difficile che chi si trovi a governare una città, una regione o un paese si risolva ad utilizzare quel “buon senso” che oggi è evocato a fronte dell’isteria del coronavirus.
Altre sull'argomento
Il rebus Costituente
Il rebus Costituente
Per ripartire, alcuni invocano un'assemblea per la riforma dello Stato
Il risk management dell'epidemia
Il risk management dell'epidemia
L'esperienza dei pandemic bond della Banca Mondiale
 Come riorganizzare la sanitÓ
Come riorganizzare la sanitÓ
Per affrontare eventi sistemici come l'epidemia da coronavirus
Il discorso della Regina e l'ipotesi di governo unitario
Il discorso della Regina e l'ipotesi di governo unitario
A Londra Johnson ricoverato e Stramer nuovo leader dei laburisti
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.