Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Salvini, i giudici e il centrodestra

Che effetti avrÓ il voto del Senato sul caso Gregoretti negli equilibri politici

Paolo Mazzanti 13/02/2020

Salvini, i giudici e il centrodestra Salvini, i giudici e il centrodestra Ora che la maggioranza giallorossa ha consegnato Salvini ai giudici di Catania che intendono processarlo per sequestro dei 131 migranti della Gregoretti, ci si chiede quali saranno gli effetti sugli equilibri politici e sul centrodestra. Salvini, che rischia da 6 mesi a 15 anni e in caso di condanna non potrebbe candidarsi in base alla legge Severino, si dipinge come un patriota-martire che ha difeso i Sacri Confini dall'"invasione" dei poveri naufraghi disidratati sul ponte della nostra nave militare arroventata dal sole, e cercherà di spettacolarizzare il processo per ricavarne più voti. Ma rischia anche di aggravare le tensioni nel centrodestra dopo la sconfitta in Emilia Romagna, mentre la Meloni continua a crescere nei sondaggi (è ormai al 12%) e la Lega a calare (è ormai sotto il 30%). Parecchi in Fratelli d'Italia pensano che se Salvini avesse scelto un altro candidato al posto della Borgonzoni e avesse preso i voti delle europee, la vittoria sarebbe stata a portata di mano.
 
E ora si apre la partita delle regionali di primavera. Salvini, che ha dimezzato i voti in Calabria e rischia di veder compromessa la sua avanzata al Sud, vorrebbe conquistare una regione meridionale. Per questo chiede di ridiscutere la scelta dei candidati in Puglia (che toccherebbe a Fdi con Fitto) e Campania (Fi con Caldoro). Ma la Meloni non intende cedere e Berlusconi ha confermato il suo candidato, anche perché, se dovesse mollare alla Lega,  perderebbe l'appoggio dei centristi di Rotondi e Cesa, che in Campania non sono irrilevanti. Intanto mugugnano anche parecchi leghisti del Nord, dopo le critiche esplicite del vecchio Bossi alla strategia salviniana. Non convince del tutto la Lega nazionale "prima gli italiani" ai militanti del Lombardo-Veneto che vorrebbero, per esempio, più decisione sull'autonomia regionale. Il processo piomba su queste fibrillazioni del centrodestra: le attenuerà, perché tutti si stringeranno al Capitano imputato; oppure le farà esplodere, fino a mettere a rischio la leadership salviniana?
Altre sull'argomento
Attenti alle
Attenti alle "sovrapromesse"
Meloni e Salvini le sparano sempre pi¨ grosse
L'autogol dei referendari salviniani
L'autogol dei referendari salviniani
Il rinvio del referendum costituzionale allunga la vita del governo Conte
Il fascino del supercommissario
Il fascino del supercommissario
Renzi e Salvini lo chiedono, il governo lo teme ma il problema solo le ...
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.