Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Prescrizione e durata dei processi

Se le sentenze arrivassero in tempi ragionevoli non ci sarebbe bisogno della prescrizione

Innocenzo Cipolletta 06/02/2020

Alfonso Bonafede Alfonso Bonafede In un paese normale non dovrebbe esserci l'istituto della prescrizione per i processi. In un paese normale i processi dovrebbero durare il minor tempo possibile e concludersi tutti con una sentenza. La prescrizione non ci sarebbe perché sarebbe inutile. Invece in Italia c'è l'istituto della prescrizione perché i processi durano troppo a lungo. Quindi il problema non è la prescrizione, ma la durata dei processi. Vero, ma è anche vero che alcuni (molti?) avvocati, specie quelli più costosi, sanno sfruttare la prescrizione allungando il brodo del processo per favorire la sua prescrizione che, per i loro assistiti, funziona spesso meglio di una sentenza che, per sua natura, è di esito incerto. E magari anche qualche giudice può ritenere preferibile far scadere un processo scomodo piuttosto che cimentarsi in una sentenza. E' così che, da effetto della lungaggine dei processi, la prescrizione diviene essa stessa causa della loro lunghezza. Come uscirne? La via maestra è quella di varare tutte le modifiche delle norme che rallentano i processi (ci sono molte norme che possono essere cambiate a questo scopo) e abolire del tutto la prescrizione perché, a questo punto, non sarebbe più necessaria.
Altre sull'argomento
 PerchÚ gli italiani non amano la prescrizione
PerchÚ gli italiani non amano la prescrizione
La maggioranza dei cittadini temono che i colpevoli rimangano impuniti
Conte: Impensabile sfiducia contro Bonafede
Conte: Impensabile sfiducia contro Bonafede
Il premier arrivando a Bruxelles
Due Matteo in movimento
Due Matteo in movimento
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Grillini in piazza tra venti di crisi
Grillini in piazza tra venti di crisi
Quasi rottura tra Conte e Renzi che forse pensa a un nuovo ribaltone
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.