Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Il citofono di Salvini

Una bravata elettorale in disprezzo di ogni regola istituzionale

Rocco Cangelosi 23/01/2020

Il citofono di Salvini Il citofono di Salvini Lascia senza parole la bravata al citofono bolognese di Matteo Salvini, che per uno spot elettorale mette a repentaglio i rapporti tra Italia e Tunisia, un paese vicino ed amico. Ma allo stupore iniziale segue lo sgomento in quanto il leader leghista nella sua qualità di ex ministro degli Interni dovrebbe avere ben presente l'importanza che riveste questo piccolo paese Nord africano nel contesto mediterraneo ai fini della stabilità della regione, ivi compreso il controllo dei flussi migratori e la lotta all' emigrazione clandestina, che tanto gli sta a cuore.
 
Ma al di la' di queste considerazioni generali, lascia interdetti il modo di agire che mette alla mercé dei media la reputazione di un giovane, senza la presenza di alcun atto di accusa o di incriminazione a suo carico. Il gesto di Salvini  non solo conferma la totale assenza di correttezza istituzionale e senso dello Stato, che dovrebbe avere il leader di un partito che si candida alla guida del Paese, ma delegittima le autorità di pubblica sicurezza, la magistratura e i corpi dello Stato preposti al controllo dell'ordine pubblico e della legge . D'altra parte, della disinvoltura istituzionale dell'uomo del Papete ne avevamo avuto abbondante prova durante la parentesi del governo giallo-verde, quando  era ministro dell'Interno. Pensare a quello che potrebbe fare come primo ministro fa accapponare la pelle.
 
TAG: politica
Altre sull'argomento
Il Mondo alle 20
Il Mondo alle 20
Borse a picco sui timori per il coronavirus. Milano -2,66%. Ancora ...
Yankees Go Home
Yankees Go Home
La politica (anche estera) di Donald I e forse II
Il mondo alle 20
Il mondo alle 20
Piazza Affari mette a segno il rimbalzo, Ftse-Mib ha chiuso a +1,44%
Il mondo alle 20
Il mondo alle 20
Coronavirus, il premier Conte: l'Italia Ŕ pi¨ sicura di molti altri Paesi
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.