Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

La sfida di Zingaretti e del nuovo Pd

Come innovare senza cadere nella vecchia cultura di sinistra

Paolo Mazzanti 15/01/2020

La sfida di Zingaretti e del nuovo Pd La sfida di Zingaretti e del nuovo Pd “Siamo una comunità che tenta di mettere gli interessi generali delle persone al primo posto” ha detto il segretario Dem Zingaretti chiudendo il “conclave” del partito nel convento di Contigliano per preparare la verifica di governo che si terrà dopo le elezioni regionali del 26 gennaio e il congresso che dovrebbe varare il nuovo partito “aperto”. Purtroppo gli ”interessi generali delle persone” non sono convergenti, in una società complessa come la nostra, ma sono profondamente divergenti. La politica non può non scegliere quali persone privilegiare. E il Pd intende privilegiare i ceti deboli e i lavoratori, tornando all’ispirazione marxista e laburista, dopo la parentesi renziana, in cui il Pd ha cercato di conquistare il voto moderato accentuando gli aspetti neoliberisti.
 
Sicché Renzi ha commentato che se il nuovo Pd si ispirerà a Corbyn e Sanders, per il suo Italia Viva si aprirà “un’autostrada”. In effetti, il problema di Zingaretti & company è come innovare senza ricadere nella vecchia cultura di sinistra, fatta di tasse, deficit e assistenzialismo. Anche il nuovo mantra della sostenibilità non sarà facile da tradurre in pratica, perché non sarà facile decidere chi pagherà i costi della transizione (come insegnano i gilet gialli in Francia e da noi l’opposizione alla plastic tax), e come far convivere restrizioni ambientali e stimoli alla crescita. Problemi enormi, la cui soluzione  richiederà grandissime competenze e anche molta fantasia politica. Ma almeno Zingaretti ci sta provando.    
Altre sull'argomento
Altro parere
Altro parere
Coglionevirus
La strategia convergente dei Mattei
La strategia convergente dei Mattei
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Grillini in piazza tra venti di crisi
Grillini in piazza tra venti di crisi
Quasi rottura tra Conte e Renzi che forse pensa a un nuovo ribaltone
Altro parere
Altro parere
Il problema Ŕ Conte
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.