Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Il re del tonno inguaia i grillini

La candidatura di Pippo Callipo alle regionali calabresi

Paolo Mazzanti 02/12/2019

 Il re del tonno inguaia i grillini Il re del tonno inguaia i grillini Dovevano aprire il Parlamento "come una scatoletta di tonno", invece il tonno sta aprendo loro: la candidatura alla presidenza della Calabria del re del tonno Pippo Callipo, 73 anni (stabilimento fondato dal nonno nel 1913 a Pizzo Calabro, 400 dipendenti, 70 milioni di fatturato, export in forte crescita), subito appoggiata da Zingaretti, getta lo scompiglio tra i grillini che lo avevano sondato, lui aveva nicchiato e loro avevano scelto il professore di economia Francesco Aiello.
 
Il problema è che parecchi grillini rimpiangono Callipo, anche perché Aiello è subito incappato in uno scandalo per l'abuso edilizio nella villetta di famiglia costruita dai genitori, che Aiello non ha ancora sanato. Altri grillini lo considerano ex sostenitore di Renzi e del presidente uscente Oliverio, indagato della magistratura. Callipo invece, che si candidò da "civico" già nel 2010 sostenuto da Italia dei Valori, Radicali e molte associazioni (prese il 10%) è considerato un simbolo della legalità. I grillini, che sulla Piattaforma Rousseau hanno deciso di presentarsi alle regionali sconfessando i vertici che volevamo saltare un giro per timore di un crollo, sono di nuovo nei pasticci: divisi in Calabria tra Aiello e Callipo e ancora senza candidato in Emilia Romagna, dove alcuni esponenti vorrebbero sostenere il pd Bonaccini, che pare abbia offerto loro un'intesa sul programma e l'assessorato all'Ambiente. A questo punto non sarebbe meglio tornare da Rousseau e chiedere (ma questa volta solo ai calabresi ed emiliani) quale candidato intendono sostenere?
Altre sull'argomento
Discutere di Europa fa solo bene
Discutere di Europa fa solo bene
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Data di scadenza dopo la manovra
Data di scadenza dopo la manovra
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Conte-Di Maio, duellanti infiniti
Conte-Di Maio, duellanti infiniti
I due leader grillini seguono strategie opposte e inconciliabili ma il ...
Vince il profitto nel Paese disuguale
Vince il profitto nel Paese disuguale
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.