Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

E' nato il governo-Alien

Il sopravvento dei tecnici nei rapporti con l'Europa

Paolo Mazzanti 08/07/2019

E' nato il governo-Alien E' nato il governo-Alien Ai seguaci che gli chiedono come mai non abbia ancora provocato la crisi per andare a elezioni e incassare il bottino delle europee, Salvini risponde che in caso di crisi potrebbe nascere un nuovo governo tecnico. Come sempre, il Capitano dice una mezza verità: il governo tecnico, infatti, e' gia' nato all'interno della maggioranza gialloverde. E' una specie di governo-Alien, il mostro spaziale che inoculava i suoi ovuli nel corpo di umani ingnari che a un certo punto vedevano uscire dal proprio ventre squarciato una piccola spaventosa creatura. Il premier Conte, nella sua affettata eleganza da gaga' meridionale, non somiglia certo ad Alien, ma il suo governo tecnico e' emerso dalla pancia della maggioranza gialloverde e si e' affermato nella doppia trattativa europea, su nomine e bilancio, con la collaborazione di Draghi e sotto l'occhio vigile di Mattarella.
 
Conte ha gestito in autonomia la partita delle nomine e oggi esorta addirittura leghisti e grillini a votare il 16 luglio a Strasburgo per la presidente designata della Commissione, la tedesca Ursula Von der Leyen, aggiungendo i loro voti all'odiata maggioranza popolar-socialista-liberale, per ottenere quel commissario europeo di peso, la cui promessa Conte avrebbe strappato a Merkel e Macron. Se i gialloverdi votassero contro la Von der Leyen, che scegliera' i futuri commissari, difficilmente la promessa fatta a Conte potra' essere mantenuta. Un bel dilemma per Salvini e Di Maio. Poi Conte ha esortato la Lega (cui spetta l'indicazione) a proporre come commissario una persona tecnicamente inattaccabile, che superi il vaglio dell'Europarlamento. E non e' un mistero che il ministro degli Esteri Moavero Milanesi sta lavorando alla propria candidatura, tanto poi il nuovo ministro degli Esteri sara' scelto da Conte col placet di Mattarella e sara' un esponente del governo-Alien.
 
Sul bilancio, Tria sta evirando i provvedimenti gialloverdi: i risparmi di quota 100 e reddito di cittadinanza sono stati portati a riduzione del deficit quest'anno e l'anno prossimo, per evitare la procedura d'infrazione che e' stata stoppata solo perche' il governo-Alien ha solennemente promesso che anche nel 2020 rispetteremo i parametri, con buona pace della flat tax. Tra pochi giorni, quando sara' scaduta la finestra per votare a settembre, il governo-Alien dilaghera' anche nel sottogoverno e si rafforzera' nelle aziende pubbliche sotto rinnovo. Fino a che Salvini non sara' costretto ad indossare la felpa con la scritta "viva Monti".
Altre sull'argomento
Il vero scontro Ŕ tra Salvini e Conte
Il vero scontro Ŕ tra Salvini e Conte
Di Maio attacca e fa l'offeso, ma non Ŕ lui il vero avversario della Lega
Si prevede crescita nel secondo semestre
Si prevede crescita nel secondo semestre
E l'eventuale crisi di governo non modificherebbe la tendenza
Contundente
Contundente
Divinazione
Tot˛ e Peppino alla conquista di Mosca
Tot˛ e Peppino alla conquista di Mosca
Gli improbabili protagonisti del Russiagate leghista
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.