Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Il Centro per l'impiego di Gallarate

E' il bar Haus Garden dove operava Nino Caianiello, il "collocatore" di ex politici, ora in carcere per corruzione

Paolo Mazzanti 14/05/2019

Nino Caianiello Nino Caianiello Il miglior Centro per l'impiego nazionale si trova a Gallarate, presso il bar Haus Garden dove teneva il suo "ambulatorio" Nino Caianiello, coordinatore di Forza Italia a Varese. Ha piazzato decine di ex o aspiranti politici, cui ha trovato impieghi e consulenze alla modica tariffa del 10% di cio' che grazie a lui avrebbero guadagnato. Non trascurava nessuno e s'industriava di trovare a tutti una sistemazione, tra i Comuni del Varesotto, la Provincia, la Regione e gli innumerevoli enti pubblici lombardi. Ufficialmente nullatenente, aveva 120 mila euro sul conto corrente, frutto delle "decime" dei suoi beneficati. Lui stesso si era reso conto dell'incongruenza economica e fiscale della sua condizione e per ovviarvi aveva creato la Santo Graal srl per il commercio di opere d'arte, gentile paravento di sapore culturale.
 
Era stato condannato a 3 anni per concussione per fatti risalenti al 2005. Ma col duro lavoro di "ambulatorio" si era rifatto un nome e anche un paio di soprannomi, che tradivano una deferente familiarità': "il Mullah" o "il Re Sole" di Varese, visto che tutto sembrava ruotare attorno a lui. Era anche intimo del presidente della Regione, il leghista Attilio Fontana, al quale dispensava preziosi consigli, e della europarlamentare di Fi Lara Comi, alla quale aveva generosamente promesso il suo bel pacchetto di voti alle prossime europee. Eppure questo benefattore dell'umanità di Varese e dintorni, gran collocatore di disoccupati politici, e' finito in galera con l'accusa di corruzione. Che ingiustizia! Urge risarcimento: Di Maio dovrebbe nominarlo come minimo capo dei navigator.
Altre sull'argomento
I vincitori delle europee
I vincitori delle europee
Tutti i partiti diranno come sempre di aver vinto e tutto proseguirÓ ...
Scorciatoie pericolose
Scorciatoie pericolose
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
La
La "moderazione" di Di Maio
L'attacco a Salvini e la difesa dei conti pubblici
Altro parere
Altro parere
Chi fa l'Italia e chi la disfa
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.