Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

I casi Siri e Raggi bombe sotto il governo

Grillini e leghisti reclamano le dimissioni dell'esponente del partito "alleato" e Toninelli toglie le deleghe al sottosegretario salviniano

Paolo Mazzanti 19/04/2019

I casi Siri e Raggi bombe sotto il governo I casi Siri e Raggi bombe sotto il governo Sono bombe sotto il governo i casi del sottosegretario leghista Armando Siri, indagato per corruzione in un'inchiesta su cui si allungano le ombre infamanti della mafia, e della sindaca di Roma Virginia Raggi, che in intercettazioni faceva pressioni sull'amministratore Ama (rifiuti) perche' chiudesse il bilancio in passivo e diceva papale papale che "Roma e' fuori controllo". Sinora grillini e leghisti si sono rinfacciati accuse e improperi vari, con tanto di reciproche invasioni di campo.
 
Ma adesso il gioco si fa duro e i fratelli-coltelli chiedono con furore le dimissioni dell'esponente altrui. Siri (che si dichiara del tutto estraneo alle accuse), non è un leghista qualsiasi, ma il consigliere economico di Salvini e il teorico della flat tax. Contro di lui sono scesi in campo Di Maio, il presidente dell'Antimafia Morra e persino un Di Battista uscito dall'oblio. In più, il ministro Toninelli gli ha tolto immediatamente le deleghe: una plateale ammissione di sfiducia. La Raggi non risulta indagata nell'inchiesta Ama, ma le sue dichiarazioni sono politicamente esplosive e gettano benzina sul fuoco della polemica sul degrado di Roma, in cui negli ultimi tempi Salvini ha voluttuosamente inzuppato il pane. Sta di fatto che non esiste quel minimo di garbo che dovrebbe regolare i rapporti tra alleati. Anzi, pare che grillini e leghisti godano a sbranarsi a vicenda. E non solo per ragioni elettorali. Si vede che nel contratto di governo non e' stato previsto il bon ton.
Altre sull'argomento
In Italia inversione Lega-M5S
In Italia inversione Lega-M5S
Ma il Carroccio non provocherÓ la crisi di governo
Vincitori, mezzi vincitori e perdenti in Europa
Vincitori, mezzi vincitori e perdenti in Europa
Si profila una nuova maggioranza europeista all'Europarlamento, con ...
I vincitori delle europee
I vincitori delle europee
Tutti i partiti diranno come sempre di aver vinto e tutto proseguirÓ ...
Altro parere
Altro parere
Il grillismo moderato Ŕ come Mark Caltagirone
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.