Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

La ricerca dei funzionari amici

Il governo fa man bassa delle cariche pi¨ rilevanti

Innocenzo Cipolletta 07/01/2019

Fraccaro, Bonafede e Conte Fraccaro, Bonafede e Conte Raramente si è visto un governo come questo, che fa man bassa di tutti i posti di responsabilità, senza attendere scadenze e sostituendo, quando ne è capace, i precedenti responsabili con figure considerate accomodanti ai voleri del nuovo esecutivo. La lista comprende, fra le cariche più rilevanti, il presidente della Consob, quello dell’Agenzia delle Entrate e prossimamente anche quello dell’Inps, Tito Boeri, in scadenza a febbraio. Con questo modo di procedere si commettono almeno due grossi errori.
 
Il primo è quello di privarsi di personalità forti, capaci anche di resistere a errori dei politici: errori che sono sempre possibili perché un politico predilige obiettivi e metodi che non sempre sono in linea con la salvaguardia dei diritti dei cittadini. Questo rischio è evidentemente molto più elevato, o meglio consustanziale, per politici come gli attuali che vantano la loro inesperienza e volontà di stravolgere le cose, mentre una democrazia è fatta soprattutto di tutele delle minoranze e non di dittatura delle maggioranze.
 
Il secondo errore è di classificare automaticamente i nuovi responsabili come “inaffidabili” per il prossimo governo, dato che si supporrà che siano stati scelti per la loro adesione politica. Magari non sarà vero e spesso anche dei “lottizzati” si rivelano capaci e autorevoli. Ma chi lo dirà ai prossimi governi? Così l’Italia rischia di perdere per sempre una classe di funzionari pubblici pagati da noi tutti per tutelarci e non per soddisfare il governo occasionale in carica.
Altre sull'argomento
La ferita migranti nella maggioranza
La ferita migranti nella maggioranza
I leghisti pensano al cambio di governo anche per frenare il ...
Manovra senza crescita e occupazione
Manovra senza crescita e occupazione
Mentre il governo vuole autoritÓ ôamichevoliö per gestire mercato e welfare
La politica e le mani sull'Inps
La politica e le mani sull'Inps
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Ritorna la finanza creativa?
Ritorna la finanza creativa?
Con le dismissioni immobiliari previste dal Governo
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.