Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Contro gli immigrati dalle parole ai fatti

Fossimo Salvini modereremmo le parole per evitare il fasciorazzismo

Giancarlo Santalmassi 30/07/2018

Contro gli immigrati dalle parole ai fatti Contro gli immigrati dalle parole ai fatti Durante una passeggiata “per la legalità” nella notte tra sabato e domenica ad Aprilia in provincia di Latina, è successo che tre italiani si siano messi all’inseguimento di una vettura “sospetta” con due immigrati a bordo. Qualche curva ad alta velocita e la Renault tallonata è uscita di strada. Chi guidava è scappato per i campi. Chi gli sedeva accanto, un marocchino di 43 anni, ferito, è sceso dalla vettura ma è stato colpito da un pugno e a calci. Ed è morto. Per gli italiani è scattata la denuncia per omicidio preterintenzionale. Da ultimo, l'epsiodio che ha visto coinvolta a Torino l'atleta italiana di origine nigeriana, Daisy Osauke, colpita a un occhio da un uovo lanciato da alcuni sconosciuti. Fossi Salvini (ormai fascista dichiarato visto che secondo lui con gli immigrati siamo teneri perché abbiamo bisogno di loro per la nostra bassa natalità) comincerei a misurare le parole. Punire esemplarmente i responsabili spetterà alla magistratura. Ma se Conte è l’avvocato del popolo (di tutto il popolo), e Salvini non si mostra quel ministro dell’Interno di tutti i suoi concittadini, occorre che Conte batta un colpo.
 
 
Narrano le cronache giornalistiche del precedente fine settimana che in Italia sono diventati otto i cittadini di colore colpiti da armi ad aria compressa (piombini, piumini…ecc). Hanno colpito persino una bimba. Qualche vigliacco, soprattutto se lo ha fatto da bordo di un’auto, lo ha fatto inneggiando a Salvini. Ecco, fossi il ministro dell’Interno preferirei indagare capillarmente per identificare rapidamente gli autori di questi reati. Perché troppi si sentono autorizzati a passare dalle parole uscite dalla bocca del ministro dell’Interno, ai reati di questi giorni. Dopo l’allegro e criminale tiro a segno con armi ad aria  compressa contro immigrati, ci si attendeva un esito simile. Ora è arrivato. Che altro ci vuole perchè questo sia definito fasciorazzismo? 
Altre sull'argomento
L'ideologia che cancella il diritto
L'ideologia che cancella il diritto
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Agenda della settimana
Agenda della settimana
Governo al lavoro sulla nota di aggiornamento al Def
Starbucks, Salvini e l'odio per i grandi
Starbucks, Salvini e l'odio per i grandi
Le ironie sul tempio del caffŔ Usa a Milano
Altro parere
Altro parere
Tiriamoli fuori di lý
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.