Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Sull'Atac volano gli stracci

Il dg Rota accusa i grillini di clientelismo

L'Irriverente 28/07/2017

Un mezzo dell'Atac Un mezzo dell'Atac Sul corpaccione spiaggiato dell’Atac, l’azienda del trasporto pubblico romano praticamente in fallimento, come avvoltoi volano gli stracci. Dopo la fluviale intervista del dg Bruno Rota, in cui contavano solo le ultime righe (“Io a fare il capro espiatorio e pagare prezzi enormi, anche personali, per disastri che altri hanno creato, per altri che hanno banchettato impuniti, non sono interessato”) sta succedendo il finimondo. Indispettito per l’intervista, che rilanciava la patatina incandescente al Comune, il presidente grillino della Commissione mobilità Enrico Stefano ha rimbrottato Rota, invitandolo ad agire anziché chiacchierare sui giornali:"A differenza della vecchia politica che ha portato Atac nel baratro – ha detto -  abbiamo dato a lui come al suo predecessore, carta bianca per risanare l'azienda e prendere le decisioni più giuste, garantendogli sempre il massimo sostegno”.
 
Ma Rota, che ha un carattere un po’ fumantino, ha alzato il tiro, accusando Stefano e altri consiglieri grillini di avergli chiesto solo promozioni clientelari per dipendenti Atac e contratti per aziende amiche, come (secondo il Pd) la 'Conduent Italia' specializzata in bigliettazione. Le opposizioni hanno chiesto le dimissioni immediate di Stefano e hanno preannunciato un esposto alla Procura. Sembra proprio che Rota abbia deciso di andarsene sbattendo la porta, mentre l’Atac non ha più i soldi per pagare gli stipendi ai 12 mila dipendenti e non ha più credito presso i fornitori, con cui ha 300 milioni di debiti, sul debito complessivo di 1,35 miliardi. La Raggi dovrebbe decidere l’amministrazione straordinaria, come per Alitalia e come ha fatto il grillino Nogarin per l’azienda dei rifiuti di Livorno. Ma come la prenderebbero Grillo e Casaleggio? Così, mentre la sindaca si arrovella in questi amletici dubbi, la povera Roma, paralizzata e assetata, affonda.
TAG: atacraggi
Altre sull'argomento
Altro parere
Altro parere
E l'ultimo spenga la luce
Altro parere
Altro parere
Operazione San Gennaro
Se le carte torna a darle Silvio
Se le carte torna a darle Silvio
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Zanzare romane
Zanzare romane
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.