Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Agenda della settimana

Le previsioni del Fmi per l'Italia

Redazione InPi¨ 24/07/2017

Agenda della settimana Agenda della settimana Settimana ricca di dati economici quella che si apre oggi. Domani, martedì 25 luglio, l’Istat diffonderà i numeri di fatturato e ordinativi dell’industria relativi al mese di maggio, mentre il Fondo monetario pubblicherà un rapporto sull’area euro e sull’Italia. Mercoledì l’Istat rilascerà il dato sulla fiducia dei consumatori e delle imprese a luglio, mentre giovedì uscirà la stima preliminare del Pil nel secondo trimestre di Francia e Spagna. Numeri anche per quanto riguarda l’intera Eurozona, con il dato sulla fiducia dei consumatori e delle imprese a luglio, mentre in Germania, sempre relativamente al mese in corso, verrà pubblicato il dato sull’inflazione. Sul fronte esteri da segnalare l’iniziativa del presidente francese Macron, che martedì riceverà all’Eliseo il premier libico Sarraj e il generale Haftar, mentre a Bruxelles si terrà un teso summit tra Ue e Turchia. Negli Usa tiene banco la vicenda Russiagate, con il genero e il figlio del presidente Trump che tra oggi e mercoledì saranno ascoltati dalla commissione Intelligence del senato. Infine domenica, in Venezuela, sono previste le elezioni per la contestata Assemblea costituente voluta dal presidente Maduro. Sul fronte parlamentare da segnalare, atteso tra giovedì e venerdì, il via libera definitivo della Camera al decreto sui vaccini obbligatori.
 
Ecco nel dettaglio gli appuntamenti della settimana:
 
Lunedì 24  luglio
- L’Istat pubblica il dato sul commercio estero extra Ue a giugno .
- Si apre la tre giorni della conferenza degli ambasciatori alla Farnesina.
- Il premier Gentiloni presenta la candidatura di Milano per l’Agenzia europea del farmaco.
- Assinform presenta i dati 2016 e del primo trimestre 2017 del mercato digitale italiano.
- Usa, il genero di Trump, Kushner, davanti alla commissione Intelligence del senato sul caso Russiagate.
 
Martedì 25
- L’Istat diffonde i dati su fatturato e ordinativi dell’industria a maggio.
- Germania, indice Ifo di luglio.
- Libia, Macron riceve all’Eliseo il premier libico Sarraj e il generale Haftar.
- A Bruxelles riunione Ue-Turchia.
- Rapporto del Fondo monetario sull’area euro e sull’Italia.
- Saipem e Inwit diffondono i dati del secondo trimestre dell’anno.
 
Mercoledì 26
- L’Istat diffonde il dato sulla fiducia dei consumatori e delle imprese a luglio.
- Usa, Donald Trump junior davanti alla commissione Intelligence del senato sul caso Russiagate.
- Al Quirinale incontro annuale del Capo dello Stato con la stampa parlamentare.
- Lavoro, tavolo Confindustria-sindacati sulla riforma della contrattazione.
 
Giovedì  27
- In Francia e in Spagna esce la stima preliminare del Pil nel II trimestre.
- L’Istat pubblica i dati sulle retribuzioni contrattuali nel secondo trimestre.
- Eurozona, esce il dato sulla fiducia dei consumatori a luglio.
- Eurozona, sentiment economico a luglio.
- Eurozona, fiducia delle imprese a luglio.
- In Germania viene pubblicato il dato sull’inflazione a luglio.
- Tra oggi e domani atteso il via libera definitivo della Camera al decreto sui vaccini obbligatori.
- Escono i dati sul secondo trimestre dell’anno di Fca, Leonardo, Enel, Tim.
- Nuovo incontro tra il ministro Poletti e i sindacati su pensioni e lavoro.
 
Venerdì 28 luglio
- Eni e Italgas diffondono i dati sul secondo trimestre dell’anno.
 
Domenica 30
- Il vicepresidente Usa Pence incontra a Tallinn i leader dei paesi baltici.
- In Venezuela elezione dei membri della contestata Assemblea costituente.
TAG: istat
Altre sull'argomento
La
La "non statistica" dell'economia illegale
Non Ŕ sempre opportuno cercare di misurare tutto
Tra i giovani non Ŕ vera disoccupazione
Tra i giovani non Ŕ vera disoccupazione
I pochi universitari incidono sulla percentuale
Agenda della settimana
Agenda della settimana
A Berlino un governo pi¨ difficle
Cresce la produttivitÓ dell'industria
Cresce la produttivitÓ dell'industria
Lo certifica l'Istat per il 2015
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.