Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Biden regge, ma l'America Ŕ spaccata

I repubblicani non sfondano e il Senato resta in bilico

Rocco Cangelosi 10/11/2022

Biden regge, ma l'America Ŕ spaccata  Biden regge, ma l'America Ŕ spaccata Biden può tirare un sospiro di sollevo. Le midterm elections puniscono ancora una volta il Presidente in carica, ma contrariamente alle previsioni il Partito democratico è riuscito a frenare l'onda rossa che Donald Trump aveva prefigurato. Hanno giocato a favore di Biden la ferma posizione contro gli antiabortisti e la campagna per la difesa della sicurezza sociale e sanitaria messa in discussione dal GOP. Il voto dei giovani tra i 18 e i 29 anni, la Gen Z, hanno giocato un ruolo cruciale in alcuni stati come New York e Pennsylvania. I Repubblicani conquistano la maggioranza alla Camera dei rappresentanti, ma con un margine risicato. Il Senato resta in bilico: il GOP mantiene per il momento un vantaggio di due seggi, ma si dovranno attendere i risultati in Arizona e Nevada e il ballottaggio in Georgia per sapere chi ne avrà il controllo. Trump esulta, ma esce indebolito dalla competizione elettorale dove i suoi candidati ottengono risultati deludenti.
 
Particolarmente significativa la perdita della Pennsylvania, dove lo stesso Trump si era impegnato personalmente a sostegno del candidato repubblicano Oz. Per contro trionfa in Florida Ron De Santis possibile contendente di Trump alle primarie per le prossime presidenziali. In attesa dei risultati definitivi per il Senato, emerge comunque l'immagine di un 'America spaccata a metà che cerca faticosamente di rimarginare le ferite dell’assalto a Capitol Hill e le lacerazioni provocate da quattro anni di trumpismo e che ritroverà forse un suo equilibrio se il Partito repubblicano sarà capace di marginalizzare i trumpiani e presentare un candidato adeguato per le prossime  presidenziali.
 
Altre sull'argomento
La scelta definitiva di Kiev
La scelta definitiva di Kiev
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
La
La "sede vacante" dell'ambasciata Usa
In due anni Biden non ha trovato il tempo per nominare il nuovo ...
Il ritorno (dannoso) dei muri
Il ritorno (dannoso) dei muri
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Parte la partita dei sostegni Ue all'industria
Parte la partita dei sostegni Ue all'industria
Per rispondere all'Ira statunitense da 369 miliardi di dollari
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.